774 Peloponneso: Spiagge a sud di Kilada, Lakkes, Agio Nicolaos, Kranidi.

Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 21/09/2019

SCHEDA TECNICA
Verso Antiorario - Lunghezza = 41 Km - Dislivello Sal/Disc = +800 m
Quote min/Max = 2 / 150 - Tempo Standard ore 3:20 min
Velocità media = 12,3 Km/ora - Ciclabilità su tempo 99% (a piedi 3 min)
Difficoltà Tecnica = 4/7 MEDIO - GD= 42 MEDIO
Consumo Energia Elettrica =280 Wh

DESCRIZIONE:
Si va alla scoperta di spiagge a sud di Kilada; zone poco nominate ma oltre a spiagge belle e solitarie si scoprono anche villaggi turistici mal inseriti nella selvaggia natura della costa e spesso scheletri di incompiute abitazioni. Si inizia con il periplo del paesino di Kilada (scritto Koilada) lungo a darsena ed il porto turistico. Dalla parte alta sopra il paese scendiamo sulla costa ovest trovando la bella spiaggia di Lepitsa (taverna ed omonimo hotel) e da qui dobbiamo risalire (il progetto di rotta era su stradine lungo-costa) a causa di un erigendo villaggio che delimita una vasta area ad uso privato. Tornati a Kilada “alta” nel wpt B 10 si risale la collina quindi si torna verso mare e nel wpt c2 si consiglia una breve digressione (150 m) alla spiaggetta di Dorifi (scritto Doroyphi). Ora si prosegue all’interno fino a Lakkes. Causa allagamento strada, anziché tenere la facile costiera abbiamo scavalcato la collina a q. 60 per poi ridiscendere verso la costa.
Nel wpt E abbiamo la gradita sorpresa di scoprire una delle più belle spiagge del Peloponneso: non solo per la qualità dell’acqua e della rena ma anche per l’assenza di qualsiasi struttura (solo rare abitazioni visibili sulla collina circostante). Proseguendo lungo costa però, dopo altre deliziose calette, si va a terminare davanti alti cancelli dell’ennesima P.P. che ha requisito
tutto il promontorio di Thinì. Tornati indietro fino a d2 (q.20) si sale per raggiungere la quota massima della collina sud affrontando alcuni tratti piuttosto dissestati, scavati dell’ acqua con profonde canalette. Raggiunta una strada asfaltata, poco dopo la si lascia per una larga dorsale; si passa a sx di un ovile e si riprende a salire, con dure rampe, fino alla cima del colle a q. 150 da cui, nonostante la modesta quota, si gode di una eccezionale vista sulla costa ed i boschi circostanti. Bella e panoramica la discesa, prima su largo sterrato poi sul tratto in asfalto che attraverso la rigogliosa pineta e ci riporta a mare (breve digressione dal wpt h1).
Da qui si risale a q.80 su largo ma sconnesso stradone che rasenta muri e cancelli di impenetrabili ville; poi si discende verso Agios Nicolaos (San Nicolao) che si rivela un complesso turistico disseminato di villette, resort e villaggi sia a monte che a valle della strada principale: uno scempio ! In veloce discesa si torna verso la spiaggia e l’appetito si fa sentire. Non rimane che oltrepassare il bivio previsto per il rientro (K 10) per altri 650 m fino ad incontrare la Taverna Maistrakì dove è stato possibile assaporare un’ottima cucina.
Tornati in K 10 si riprende a salire; prima per stradina asfaltata poi su sterrato che nel finale presenta alcuni brevi ma difficili tratti dal fondo ghiaioso. Si scollina a q.135, poi inizia una serie di innumerevoli saliscendi che portano sul lato ovest di KRANIDI nel wpt O 105.
(il paese si stende da qui fino a q. 140 mentre la sovrastante rocca di S. Anna svetta a q. 180: la vedete in dir. sud). Si lascia la principale tenendo a sx per il campo sportivo poi da O1 75 si affronta una ripida discesa lastricata in pietra: ultima difficoltà del percorso. Da P 55 la stradina corre tra campi e qualche mini-discarica fino ad incontrare la strada principale Kranidi/Kilada
che ci consente un rapido rientro al porto di Kilada dove abbiamo parcheggiato.



Come arrivare al punto di partenza

Provenendo da Corinto, si procede in dir. prevalente sud e passando per: Demaina, Lygoyrio,
Didyma; provenendo invece da Nafplio, si passa per: Drepano, Iria nord, Didyma.
Si può parcheggiare sul lungomare est di KILADA (banchina del porto turistico).
Qui si trovano bar e taverne in gran numero.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
25.09.2019
Località
PELOPONNESO
Regione
Resto del mondo
Tempo Percorrenza
ore 3:20 min
Distanza
41 Km
Dislivello
800 m
Difficoltà tecnica
4/7 MEDIO
Condizione fisica
GD= 42 MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
6
Downloads
0
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors