Monte Avril (3347 m) + Tour du Mont Gelè + Tsoume des Boucs (3263 m)

Epico itinerario di cicloalpinismo tra le valli più wild delle Alpi, con portage e discese tecniche ed esposte.

Start dal paese di Valpelline per i pimi 15km e 1130 d+ su asfalto (meglio evitarli partendo direttamente dal punto panoramico di Champillon, 2090 m). Da qui si pedala in falsopiano risalendo il bellissimo Ru de By per una decina di km (qualche punto esposto che richiede di portare la bici a mano e uno in particolare dove passa al limite la bici in una spaccatura nella roccia, stesso punto in comune al TDC). Finito il Ru si scende per 100 m su un bel trail che riconduce alla sterrata che termina a Thoules (ultimo punto acqua all'alpeggio By de Farinet).
Da Thoules (2385 m) si imbocca il sentiero che, in spintage/portage, posta alla Fenêtre de Durand (2797 m), passando per il lago Fenêtre, poco sotto. Ora si porta la bici per 500 m di dislivello su un terreno di sfasciumi fini fino alla cima del Monte Avril (3347 m) dalla quale si gode di una vista strepitosa a 360°. Discesa a scelta in freeride o per tornantini fino a tornare alla Fenêtre de Durand e poi ancora giù per uno stupendo flow fino ad arrivare al Dranse de Bagnes che si attraversa a quota 2190 m. Si riprende così a pedalare per 300 m di dislivello lungo una sterrata fin dove termina (qua ho aggiunto un'extension lungo il Dranse de Bagnes verso la terminle del Ghiacciaio d'Otemma, stupendo ambiente stile Himlayano). Superato un ponticello in metallo si imbocca il sentiero di salita per il Colle di Crête Sèche, 2896 m, (buona parte a spinta), pedalabile solo per un tratto dal Lac de Crête Sèche (2450 m) a 2550 m circa (meglio seguire il letto del torrente che i segnavia). Quindi si riprende a spingere la bici fino a 2800 m per poi spallarla gli ultimi 150 m (finale per una facile ferrata che sale in diagonale e fa sbucare circa 100 m sopra al colle).
Ora, dato che a causa di un crollo di parte della parete rocciosa lungo la via ferrata che dal Colle di Crête Sèche conduce al Colle del Gelè tale via risulta impraticabile, ho aggiunto un'extension a piedi alla cima del Tsoume des Boucs (3263 m), facile cresta con passaggi di I° (panorama top sulla wild Valpelline, la Valle di Bagnes, la cantena dei Morion, il Mont Gelè e molte altre cime e valli).
Si inizia così a scendere nella Comba di Crête Sèche, per i primi 500 m di dislivello molto discontinui che costringono a un saliscendi dalla bici, passando dal Pian della Sabbia e il bivacco Spataro. Arrivati al rifugio Crête Sèche la ciclabilità migliora di molto e si scende per vari trail che riconducono sulla strada principale della Valpelline passando per Dzovennoz. Poi ultimi 100 m di risalita su sterrata per imboccare il trail finale da Verdignolettaz per tornare al punto di partenza.




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

sahara

29.08.2019 10:12

4048 D+ in un giorno??? e con portage? STICA..................
link
edit/delete

yura

29.08.2019 11:35

...Respect !!!
link
edit/delete

Eugenio Pozzi

29.08.2019 21:07

Marchino nel grafico mancano 700D+ cambia GPS
link
edit/delete

Marco Malcangi

30.08.2019 12:59

Sará colp del cell, meno preciso di un tracker...
link
edit/delete

lazzadielle

02.09.2019 09:31

Bellissimo!!!! TOP
link
edit/delete

pinozo

03.09.2019 21:18

SPETTACOLO!!
i miei soci mi prendono in giro dicendo che non vado in montagna in bici, ma CON la bici (in spalla)...
vedo che sono in buona compagnia....

complimenti ancora...:
link
edit/delete

BAROLO71

15.09.2019 22:45

Azz.....complimenti!! Abbiamo fatto questo giro l'anno scorso in giornata ....ma in versione ridotta...facendo spola con la macchina e partendo a pedalare da Barliard....3000 in un giorno ci sono bastati!!
hi volesse spezzare il giro in 2 gg puo' dormire alla Cabane Canrion o magari farsi la Tete lanche de By e dormire al Chiarelal e poi continuare il giro!!
link
edit/delete

maurizio.caspani

16.09.2019 22:46

Grande Marchino! Sei uno dei più forti!
link
edit/delete

PicoPuce

19.09.2019 14:36

Mi inchino…… 4000 in un giorno con portage è da duri. Pensare che mi danno del malato di mente se ne faccio poco più di 2000 in questa modalità!

Infos

Inserito da
Marco Malcangi
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
29.08.2019
Località
Valpelline
Regione
Val d'Aosta
Tempo Percorrenza
15 h (in movimento)
Distanza
75.0 km
Dislivello
4038 m
Difficoltà tecnica
OC+/S5 M4-T4-E2
Condizione fisica
Durissimo
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
258
Downloads
23
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2024 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors