Croazia-1: Rijeka-otok Krk-otok Rab - MTB-MAG.com | Itinerari

Croazia-1: Rijeka-otok Krk-otok Rab

18 agosto 2019
Prima tappa di un tour cicloturismo di tre giorni nelle isole della Croazia.
Si parte da Rijeka (loc. Martinscica) per minimizzare il tratto di città da percorrere pedalando al ritorno dal porto, si pedala su asfalto in direzione Bakar per poi lasciarla in basso e continuare in discesa verso Bakarak su asfalto poco frequentato vista l'apertura della nuova strada che porta direttamente al ponte di Krk dall'autostrada. Oltrepassato il ponte si svolta a sx al primo incrocio (verso l'aeroporto) e finalmente il traffico diminuisce, alla prima curva a dx si imbocca il sentiero sassoso tra erba e cespugli che in leggero saliscendi e fondo impegnativo si percorre per 7km, come panorama le alture brulle a dx e il mare a sx, fino al paesino di Rudine (il significato friulano è chiaro) da cui si prosegue su sterrata più semplice in saliscendi e poi in discesa su asfalto fino al paese di Cizici e le sue saline, con una spiaggia di sabbia e torba in cui molti fanno i fanghi. Si prosegue su asfalto in prossimità del mare e dopo Klimno si imbocca una panoramica sterrata sul mare che porta a Silo, con spiagge su scogli e una splendida penisola rocciosa (quasi tutta ciclabile con impegno) con un faro che si affaccia verso la costa Dalmata proprio di fronte a Crikvenica. Si ritorna verso l'interno un po' più a sud e si punta verso le alture centrali dell'isola di Krk, su sterrate con decisi e impegnativi saliscendi in mezzo alla vegetazione ed ai profumi della macchia mediterranea prima, e nel bosco più in alto. Dopo circa 5km si ritorna all'asfalto in saliscendi oltrepassando Zestilac, Sveti Vid Dobrinjskj e, poco prima di Dobrinj si imbocca un'altra sterrata con saliscendi impegnativi fino a Gabonijn. Si evita ancora la strada principale passando per Sveti Ivan e Sveti Anton e ai caseggiati di Strilcici si sale a dx sulla strada asfaltata che porta in circa 8km di discesa verso il porto di Valbiska, in cui ci si imbarca sul traghetto per Rab (traghetto ore 16.00)
Dal porto di Lopar si sale con pendenza mai eccessiva oltre il paese e si prosegue su asfalto sulla principale superando le piccole alture verso la costa Adriatica, con panorama mozzafiato senza soluzione di continuità. Alla successiva insenatura, il golfo di Supertarska Draga, si svolta a dx seguendo il mare e percorrendo sentierini tra le case si imbocca uno stretto lungomare cementato meraviglioso che porta a Gonar e alla baia di Uvala Mei, non proprio degna di un bagno, con sabbia e mare tipo brodaglia. (Qui la traccia gpx ci abbandona). Si risale ripidi verso la strada che si abbandona dopo Barcici per imboccare il lungomare stretto e cementato che in breve conduce a Rab alle spalle della città vecchia, raggiungibile altrimenti solo a piedi. Si sale in paese con una breve scalinata ci si immerge in una spettacolare città fortificata con architettura di varie epoche. Piacevole anche il lungomare che ci porta al nostro appartamento nella località di Banjol.




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
civi65
Avatar
Tipologia
Itinerario da A a B
Inserito il
27.08.2019
Località
Rijeka
Regione
Croazia
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
10 h
Distanza
100
Dislivello
1200
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
21
Downloads
2
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors