PASSO GAVIA, ANTICIMA DEL GAVIA E SENTIERO DEL GALLO

Prima di tutto le dediche..... A StefanoTirex che era presente con me in questa avventura infinita, progettata e condivisa con lui che ha voluto crederci fino in fondo: GRAZIE !!!

VIDEO DEL TOUR: https://youtu.be/kUHucQ_xxrg
-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
Il tour di oggi è un qualcosa di totalmente emozionante. Ho voluto riprendere in mano, rivedere, modificare e rieditare una traccia del 2009 aggiungendo alcuni punti interessanti da non perdere.
Vi ricordo che supereremo i 3.000 mt di altezza: quindi siate preparati ad ogni evenienza e abbiate sempre con voi il necessario per affrontare al meglio al grande montagna.
Stiamo parlando di un mostro sacro come il passo Gavia, terra di guerre ma anche di successi ciclistici del passato e del presente.
Lasciamo la macchina nel parcheggio si S.Apollonia, a circa 1.600 mt di altezza, dopo aver superato Ponte di Legno. Iniziamo quindi la salita verso il passo che in questa parte sarà asfaltata ma che gradualmente si aprirà davanti a voi concedendovi panorami e scorci della vallata bellissimi. A circa 2.300 mt di altezza arriverete alla galleria: il mio consiglio è di affrontarla esternamente su strada sterrata, visitando il piccolo altare ed il monumento in memoria degli Alpini del Battaglione "Bolzano" qui stroncati dalla fatalità nell'adempimento del loro dovere il 20 Luglio 1954. Ritorniamo dopo poco sulla strada principale per giungere al muro finale prima della piana che ci condurrà al passo del Gavia posto a 2652 mt. Ora fate molta attenzione. Ai lati del rifugio Bonetta, verso destra, noterete una mulattiera calpestata che sale: quello sarà il proseguo dell'itinerario da seguire. Stiamo parlando della famosa strada militare del Monte Gavia. Da questo punto in poi la pedalata diventa costante ma dura: nello stesso tempo però avrete la fortuna di godere di uno skyline spettacolare. Se siete fortunati vedrete gli stambecchi ( quasi sempre presenti in questo tratto ) e sentirete le marmotte "civette" annunciare la vostra presenza. Bene ancora un ultimo sforzo pedalato fino a 2.900 mt circa. Da qui la bike va messa in spalla e si prosegue giungendo all'Anticima del Monte Gavia posta a 3030 mt, dove troverete un accumulo di pietre erette proprio sotto il monte. La vista qui sarà spaziale e noterete dall'alto Cima Dosegù,Punta San Matteo, il ghiacciaio e il lago bianco. Alla vostra destra avrete Punta Valmalza, Passo di Pietrarossa, Punta di Monticelli ed il lago nero sotto di voi leggermente est. Stiamo parlando di uno dei panorami più belli della nostra terra visto da un'angolazione perfetta. Bene, dopo le rigorose foto di rito, si scende al Bonetta da dove siamo venuti quindi di nuovo al passo. Giunti al rifugio prendiamo davanti a noi il sentiero che sale verso sinistra e con una decina di scalina rendiamo omaggio alla Madonna delle Vette. Da qui proseguiamo in discesa e dopo le scalette, teniamo la sinistra costeggiando il sentiero che passa dietro all'edificio. Inizia un breve ma veloce tratto wild per intersecare la strada asfaltata fatta in precedenza. Scendiamo verso valle per circa 1 km quindi deviamo a destra con indicazione n.157 lago Nero e S.Apollonia. Proseguiamo rimanendo alla sinistra del lago e passando davanti ad una malga notiamo la mulattiera che scende: attenzione perchè dopo circa 500 mt alla vostra sinistra avrà inizio il SENTIERO DEL GALLO. Lo notate perchè è presente una tabella con scritto CICLOVIA KAROLINGIA. Bene...ora inizia lo spettacolo. Avrete circa 700 mt passivi di trail rock n' roll da vivere fino in fondo. In alcuni tratti sarà impegnativo ma mai impossibile ma in ogni caso non mollerà sino alla fine, quando vi congiungerete con la mulattiera sterrata che giunge dal rifugio Valmalza. Ora qualche pedalata in discesa e sarete alle macchine in pochi minuti.



GIRO CONSIGLIATO PER MOUNTAIN BIKE ALL MOUNTAIN O ENDURO e E-BIKE

BUONA PEDALATA

GIULIEN




Come arrivare al punto di partenza

S. APOLLONIA - PONTE DI LEGNO (BS)

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

scalvi1977

06.08.2019 12:33

Qualcuno di voi l'ha fatto con ebike? È abbastanza una batteria o consigliate di ricaricare al passo?
link
edit/delete

Giulien

06.08.2019 12:35

Io direi che 1500 dislivello li fai. Eventualmente prendi su il carica. Ma noi li abbiamo fatti. Un saluto. Giulien
link
edit/delete

scalvi1977

06.08.2019 15:56

link
edit/delete

lazzaro54

29.08.2019 14:43

fatto oggi con e-bike, consumate 3 tacche su 5. Grazie Giulien, sai sempre regalarmi spettacolo ed emozioni. Trail in discesa fantastico, non eccessivamente tecnico ma molto ''fisico'' (specie oggi col bagnato) con tanti sassi smossi. Bellissimo
link
edit/delete

Giulien

29.08.2019 15:45

lazzaro54 grazie a te.... sono felice che ti sia divertito. Aspetto di vederti presto...ti regalo un giro tutto per te. Un saluto. GIULIEN
link
edit/delete

Giulien

06.08.2021 07:25

VIDEO DEL TOUR: https://youtu.be/kUHucQ_xxrg

Infos

Inserito da
Giulien
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
03.08.2019
Località
S.APOLLONIA - PONTE DI LEGNO (BS)
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
4 ORE
Distanza
26.0 km
Dislivello
1.500 MT
Difficoltà tecnica
MEDIO
Condizione fisica
MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
349
Downloads
317
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors