758 Cortina Faloria Rif Tondi passo Sonforcia TOP

Referente RENATO - ( cttbiker@alice.it ) - Ultima ricognizione: 23/07/2019
SCHEDA TECNICA
Verso Antiorario - Lunghezza = 52 Km - Dislivello Sal/Disc = +2011 / -2011 m
Quote min/Max = 1192 / 2344 - Tempo Standard ore 6:40 min
Velocità media = 7,8 Km/ora - Ciclabilità su tempo 99% (a piedi 6 min)
Difficoltà Tecnica = 7/7 Difficilissimo - G.D. = 96 DIFFICILE

ore 6:40 min T standar
52 Km
+2011 / -2011 m
7/7 Difficilissimo
GD= 96 DIFFICILE

Dal parcheggio passando per il centro di Cortina si raggiunge la ciclabile ,si prosegue in direzione nord e al WP C si svolta a DX e inizia la salita in direzione passo Tre croci che conduce alla malga Larieto, un bel attraversamento di zona pascolo bosco porta a Rio Gere. Inizia ora la salita al Faloria, tratti molto ripidi si susseguono a altri con pendenze più miti, salendo ,Il cristallo illuminato dal sole da sfoggio di tutta la sua bellezza . Arrivati alla stazione d'arrivo della funivia ci aspetta il tratto più ostico in special modo gli ultimi 50\100 metri dove si spinge la bicicletta sulla pista da sci . Sopra il rifugio Tondi una meraviglia a 360° si vedono tutte la montagne che sovrastano Cortina e si scorge anche il Lago di Misurina . ora il tratto più pericoloso è scendere per la pista fino a incrociare il sentiero .La soluzione migliore sarebbe di tornare sui propri passi fino al tornante sottostante dove a sinistra inizia il sentiero che porta al passo tre croci. Io sono sceso a zig zag con cautela ,il sentiero è stretto,in genere ha un buon fondo e con buona tecnica lo si percorre senza grosse difficoltà,attenzione che dei tratti vanno fatti assolutamente a piedi . Che dire, i panorami che incontreremo lungo il tragitto del percorso lasciano a bocca aperta tanto che in più di un punto mi sono seduto per godere di tale vista. Una forcella ci costringe a spingere la bici ma non per molto, scendendo a valle si arriva al Passo Tre croci. Una stradina in direzione nord ci accompagna con qualche strappo al 25%, poi che lieta sorpresa , all'inizio del sentiero che sale al Forcia un bel cartello raffigura i pedoni e le MTB come in pacifica convivenza. Erano passati 7 anni che non venivo da queste parti proprio perche richiamato da una signora che contravveniva al fatto che mi scarrozzavo dietro la bici. Devo dire che il sentiero è stato oggetto di ampliamento e si pedala quasi tutto in salita . Dopo il Passo Sonforcia a un bivio c'è un andata e ritorno per vedere un passaggio nella roccia che sfocia in un spendido panorama su Cortina. Si scende dalla valle Padeon fino a incrociare la ciclabile che si percorre in direzione Cortina fino al WP N dove si svolta a DX. Si attraversa pian de Loa , si raggiunge il campeggio e si sale fino al lago Gedina, al WP P si svolta a SX per scendere in direzione di Ronco prima e poi al parcheggio


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
25.07.2019
Località
Via Crignes Cortina
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
ore 6:40 min standar
Distanza
52
Dislivello
2011
Difficoltà tecnica
7/7 Difficilissimo
Condizione fisica
GD= 96 DIFFICILE
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
83
Downloads
8
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors