Dentro al Fosso di San Marano

Una bella cinghialata in stile All Mountain di una decina di anni fa, ossia fatta di salite a spinta, sentieri sporchi e poco raidabili, e tanto "ravanare" nel bosco alla ricerca di tracce che non esistono più (ma quindi anche completa libertà di scelta nelle linee... a patto che non vi si incastrino rami nelle ruote).

Se volete fare un tuffo nell'incoffessabile passato dell'AM fatto di freni a cantilever, salite esclusivamente a spinta, insetti molesti e cinghiali pronti a caricarvi, questo è il giro che fa per voi.

No poser.

A parte gli scherzi, questo giro è effettivamente un po' bruttino (secondo i canoni attuali) per via dell'incuria totale in cui sono lasciati i sentieri... ma se siete amanti della scoperta e dell'avventura, o semplicemente dei pazzerelloni masochisti, potrebbe anche "darvi gusto".

Partendo da Camerale, scendete lungo il bitume per circa 500 metri, e poi puntate una forestale che scende decisa sulla vostra destra. Se siete fortunati e non la trovate intasata dai rovi, dovreste arrivare al camposanto di Tossicia. Se siete sfortunati, rimarrete intrappolati per sempre e quindi giungerete comunque al camposanto.

A Tossicia c'è una fontanella in cui potete fare rifornimento d'acqua, anche se avete fatto solo circa un chilometro e per lo più in discesa... cosa avete da bere???

Da Tossicia seguite la strada che va a Tozzanella, ma ovviamente fate le scalette in salita come da traccia e non barate passando dalla statale.

Poco dopo Tossicia prendete la forestale sulla vostra destra, e salite fino a Flamignano. Gli ultimi 300 metri sono a circa il 30%, buona fortuna. Ci ho fatto un segmento Strava, se spingete me ne accorgo.

Seguendo l'asfalto scendete a Tozzanella (non seguite alcun fantomatico sentiero su alcuna mappa, sono tutti completamente chiusi dai rovi ed io da solo con la roncola non riesco a fare miracoli), e prendete la forestale sulla vostra destra subito all'ingresso del paese (per intenderci, la forestale che conduce a Selva degli Abeti).

Salite per la ripidissima forestale, con fondo scassatissimo. Con ogni probabilità dovrete fare a piedi dei bei tratti, ma se siete proprio forti magari ce la fate a farvela in sella.

Arrivati in un punto imprecisato prima di una curva, in cui c'è l'indicazione per Selva degli Abeti a sinistra, voi prendete invece l'accenno di sentierino che scende a destra e che presto scomparirà lasciandovi da soli in mezzo al bosco. Trovatevi una via in free-ride per raggiungere il fondo del fosso di San Marano, cercando comunque di seguire ciò che rimane del vecchio sentiero, quindi risalite per il sentierino che è dall'altra parte del torrente.

Da qui in poi si scende su pietraie dapprima in single track, e poi una forestale fino a Corelli.

Infine seguite la strada asfaltata fino al punto di partenza.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
tirrolo
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
10.06.2019
Località
Camerale
Regione
Abruzzo
Tempo Percorrenza
2 ore e mezza
Distanza
17.0 km
Dislivello
768
Difficoltà tecnica
facile
Condizione fisica
facile-medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
27
Downloads
1
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors