APUANE PANIA DELLA CROCE KE SPETTAKOLOOOO

LEGGERE ATTENTAMENTE GRAZIE.
L'itinerario sotto descritto fa fede al giorno dell' inserimento.
I successivi cambiamenti climatici ecc.. che possono agire sulla natura, il percorso ,nessuno li può prevedere......
Possono essere segnalati successivamente, con un commento sull'itinerario, dopo averlo percorso. Questo, è sempre utilissimo ,specialmente per itinerari inseriti molto tempo fa. Consiglio infatti quando si è interessati ad un'itinerario di leggere sempre i commenti successivi.
DETTO QUESTO CHIUNQUE DECIDE DI PERCORRERE UN ITINERARIO DA ME INSERITO LO FARA' A SUO RISCHIO E PERICOLO.NON MI ASSUMO RESPONSABILITA!!!


Buongiorno bikers inserisco un'itinerario di una bellezza straordinaria dedicato a chi non ha problemi a trasportare la bici in spalla per raggiungere fantastiche cime.
Per salire la Pania della Croce dal rifugio Freo bisogna mettere la bici in spalla per circa 700 mt dislivello. La discesa dalla vetta dopo il primo tratto di cresta ciclabile si incanala nel vallone dell'inferno ( non ciclabile 200mt dislivello) .
Fatta questa premessa lo start da Terrinca con asfalto poi sterrato fino a prendere il sentiero retrocorchia( molto molto bello) con qualche tratto smonta, sali ,spingi fino alla tecnica e bella discesa sul rifugio Freo.
Dal Freo vedi sopra la descrizione si punta alla vetta... ke dire....uno spettakoloooo da lassù....
Si scende nel vallone dell'inferno e si punta verso il rifugio Rossi in un un'ambiente di bellezza incredibile TOP TOP TOP . Dal rifugio inizia la lunga e super tecnica discesa sino al Piglionico( stupendaaaa ma molto molto tecnica ociuu) . Dal Piglionico altra super discesa verso la strada sentiero 138 della Garfagnana con un primo tratto 5 stelle ed una parte centrale wild dove ci sono degli alberi caduti ,non sempre pulito, che promettono qualche passo a piedi per poi ritornare sempre con bei tratti tecnici sino alla fine sulla strada che collega la Garfagnana a Viareggio. Si sale su bitume sino a poco prima della galleria del Cipollaio e ci si immette su una carrabile poi sentiero 10 sorprendentemente ciclabile sino alla forcella sotto il colle del Vento( questo tratto è stupendo bellissimo) Ociu pedalabile completamente solo con ottima tecnica e gamba. Ora tripudio di velocità su medio tecnica discesa a sorriso stampato sino alla macchina.....ke spettakoloooo
Ke giro.... Veramente top.
Emozioni grandi nel vedere la cima della Pania da dove siamo scesi. TOP.

OSSERVAZIONI:
Il giro come descritto lo consiglio solo a bikers esperti.

Il giro può essere anche modificato senza salire alla Pania dal rifugio Freo prendendo la discesa verso Isola santa (stupenda) che ho inserito poco tempo fa come 2 tappa con partenza dal Freo ...per poi seguire questa sino a Terrinca. In questo modo non si spalla nulla e si fa un gran gran bel giro più facile .
KE SPETTAKOLOOOO


Come arrivare al punto di partenza

Piazza paese Terrinca

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
lazzadielle
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
27.05.2019
Località
Terrinca
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
10 ore
Distanza
38.0 km
Dislivello
2300
Difficoltà tecnica
Molto difficile
Condizione fisica
Dura
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
65
Downloads
6
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors