Magnifica e lunga discesa sterrata dalle cave del Pastello a Sant'Ambrogio

Magnifico ed impegnativo percorso in Valpolicella con partenza da Sant’Ambrogio.
L’obiettivo dell’uscita era quello di scovare una discesa tutta sterrata tra le Cave del Pastello e i dintorni di Sant’Ambrogio. L’obiettivo è stato raggiunto collegando tra loro alcune discese.
La prima parte dell’itinerario comprende la salita fino alle cave. Le possibilità, per chi conosce la zona, sono chiaramente molteplici. Quella che propongo nella traccia cerca di imitare al minimo il bitume anche a costo di rendere più impegnativa la salita (i tratti su asfalto sono su strade a traffico praticamente nullo).
Veniamo comunque alla discesa che si compone di varie parti.
1) Dalle Cave del Pastello, dopo breve tratto su carraia di servizio delle cave, si stacca sulla sx la prima discesa. Si tratta della discesa pulita e pubblicata recentemente dai ragazzi della KTECA. Fare riferimento al loro sito per una descrizione dettagliata e il video della discesa (Discesa Cava Pozza Pozza). Io mi permetto solo di aggiungere alcune note. All’inizio la discesa si presenta veramente male: sassi grossi su terreno rosso ripido e scivoloso. Non prendete paura il tratto è molto breve e poi la discesa cambia completamente volto. Nel complesso la discesa è scorrevole e veloce, ma abbastanza impegnativa, direi un bel M2. Presenta però due brevi tratti (alcune decine di metri) decisamente tosti, direi M3. In entrambi i casi la difficoltà è dovuta a grosse rocce che ostruiscono il sentiero e rendono problematico il loro superamento in sella.
2) Dall’incrocio alla fine della discesa precedente, imboccare la mulattiera segnata che va verso Monte. Abbandonarla però dopo circa 5-10 minuti seguendo uno stretto sentierino, non segnato, che taglia in costa il pendio. Prestare molta attenzione alla traccia perché altrimenti si salta il bivio. Se si svolta a sx in discesa si imbocca una bella discesa (vedi itinerario https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/19286) ma si esce dall’itinerario.
Rimanendo invece alti sul sentierino, si imbocca una lunga e magnifica discesa che porta fino al Forte di Monte. Il tratto, molto lungo e spettacolare, è tutto su sentiero scorrevole: una vera goduria per discesisti. Non sono presenti passaggi tecnicamente impegnativi e l’unica difficoltà è di mantenere le ruote entro il sentierino. Come difficoltà direi globalmente un M2 per la ristrettezza del sentiero (qualche sasso e piccola roccia, ma nulla di impegnativo). Il sentiero passa sopra Monte e sfocia su una sterrata scassata che scende al Forte di Monte. Dopo tanti anni che frequento la Valpolicella penso sia uno dei più bei single-track in Valpolicella.
3) Dal Forte si deve scendere alla larga sterrata delle cave. Ci sono varie soluzioni. Noi abbiamo scelto una soluzione abbastanza impegnativa (variante evitabile) nella parte finale a causa di molte rocce che ostacolano il passaggio. Attenzione al rischio di impuntamento a causa della scarsa pendenza e quindi della velocità ridotta.
4) Lunga e notissima discesa fino all’agriturismo in Valverde. Nulla di nuovo e da aggiungere.
5) Per evitare l’ultimo tratto di asfalto che scende a Sant’Ambrogio, siamo saliti alla chiesetta di San Zenetto. Sono presenti alcune brevi rampe che si fanno sentire più per la stanchezza accumulata che per la effettiva durezza. Dalla chiesetta discesa su sterrata e mulattiera scassata fino alle case di Sant’Ambrogio.
Alla fine, obiettivo raggiunto: lunga ed interminabile discesa dalle Cave del Pastello senza aver mai messo le gomme sull’odiato asfalto.
Nel complesso la discesa è abbastanza impegnativa nella prima metà (le prime tre parti) e semplice nella seconda metà (le ultime due parti). Per potersela godere consiglio una bici full e delle buone protezioni. Con ottimo manico ritengo si possa fare anche con una front, anche se penso sia un po’ azzardato farla senza protezioni (prime tre parti).
Fisicamente la fatica alla fine si fa sentire a causa della lunga salita iniziale.


Come arrivare al punto di partenza

Uscita Verona Nord delle Brennero, quindi tangenziale Nord di Verona fino alla grossa rotonda. Svoltare a sx in direzione di sant'Ambrogio. Alla grossa rotonda all'ingresso del paese svoltare a dx e poi ancora a dx: comodo parcheggio.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
rfranz
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
20.04.2019
Località
Sant'Ambrogio in Valpolicella
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
4 ore circa
Distanza
31.0 km
Dislivello
1110 m
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
102
Downloads
21
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors