Oltrepò Pavese: Diga del Molato, Costa Pelata

Oggi esco dai miei soliti confini e mi fiondo nell'Oltrepò Pavese, alla scoperta di nuovi scenari: oggi il giro è organizzato dall'amico Giovanni di RaggioXRaggio, che ci propone alla fine del tour, un pranzo di gran livello (a prezzi più che contenuti, considerando tutto il ben di Dio) alla Trattoria Cà del Fosso da dove parte l'itinerario proposto: https://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g2370728-d7806510-Reviews-Bar_Trattoria_Ca_del_Fosso-Montalto_Pavese_Province_of_Pavia_Lombardy.html

Itinerario 50% asfalto, 50% sterrato.

Consigliato l'uso del GPS per le numerose sterrate incontrate e da fare lontanissimo da piogge causa impercorribilità nel terreno fangoso delle vigne.

-----------------------------------------

Qui il video-racconto della pedalata di oggi: https://youtu.be/pqR857crNik

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black": https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw


------------------------------------------

Partenza appunto da Cà del Fosso direzione Canavera. Si continua sulla SP38 ammirando queste colline che mi ricordano (alla fine si assomigliano un po' tutte) quelle del Monferrato e quelle Toscane lungo le mie traversate per mezza Italia.
All'imbocco di Carmine prendiamo a sx sulla SP129 per staccare subito dopo a dx su ripida sterrata verso Casa Zanolo per poi scendere veloci su terreno smosso ai margini del Lago di Trebecco (SP142R) sul confine Piacenza/Pavia.
Si prende a sx fino alla Diga del Molato veramente suggestiva.
Si ritorna indietro per poi prendere la ripida strada asfaltata nuovamente verso Carmine.
Ora sulla SP201 ci spostiamo verso il Santuario di Montelungo, poi sulla SP203 fino a Costa Pelata.
Ora inizia finalmente lo sterrato, da fare tassativamente con tempo asciutto!
Percorriamo tutta la cresta di Costa Pelata fino a La Torretta e Staghiglione. Direzione Nord per passare il Torrente Ghiaia, poi a dx sulla SP38/SP182 per Travaglino.
Si prende poi la SP188 passando sotto al Castello di Montalto Pavese, si passa per Costa del Vento per raggiungere Cà del Fosso alla fine di un tour mediamente impegnativo per fisico e tecnica.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
15.01.2019
Località
Cà del Fosso, Montalto Pavese (PV)
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
4 ore circa
Distanza
44 km.
Dislivello
1.300 mt. circa
Difficoltà tecnica
MEDIO
Condizione fisica
MEDIO+
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
119
Downloads
10
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors