S006 - Colli Asolani, caccia al singletrack

Questo giro sappresenta quello che mi sembra, per il momento, un buon modo di sfruttare la fitta rete di sentieri dei colli tra Asolo, Maser e Cornuda.
L'itinerario, che segue uno svolgimento ovest-est e ritorno, presenta alcune inevitabili intersezioni e sovrapposizioni che cercherò di spiegare di seguito, perchè se si sbaglia direzione si guasta il divertimento.
Consigliata mtb trail o AM.
Parto da Casella D'Asolo e inizio il riscaldamento con un giretto nel centro di Asolo, per poi lasciarmi alle spalle la rocca e raggiungere la sterrata via Forcella, che abbandono dopo pochi metri per assaggiare il primo singletrack che scende in direzione Monfumo. Dopo qualche saliscendi mi trovo nei pressi del colle Piumarella, dove torno a salire tra sentieri larghi e stretti fino a sbucare in via Fornetto e poi lanciarmi in una breve e veloce discesa verso sud sul sentiero 51; svolto con decisione a sinistra sul sentiero 51A (variante bassa), e poi risalgo sul 52, tutto pedalabile tranne una rampetta di una cinquantina di metri vicino alla cresta. Avanzo verso est sul sentiero in cresta, tenendo sempre la sinistra al primo e al secondo bivio, fino a raggiungere una forcella dove si incrociano cinque sentieri, tra i quali scelgo il 56 per una discesa varia e divertente fino a Maser. Nella paizzetta davanti al municipio c'è una fontana.
Salgo pazientemente su asfalto fino a forcella Mostaccin, poi scendo un poco verso nord e mi butto a destra per trovare un altro interessante singletrack che passa vicino alla vecchia miniera e scende in località La Valle.
Poco più avanti, via Ca Balbi mi riporta dolcemente a salire fino ad un piccolo borgo di case; la mappa sul gps vi suggerisce che la via più breve per raggiungere il sentiero nel bosco passa per una stradina privata davanti alle case, ma un proprietario geloso ha manifestato di non gradire che si scavalchi la sbarra con il cartello di divieto, perciò consiglio di aggirare l'ostacolo seguendo fedelmente la traccia, arrampicandosi direttamente su una ripida mulattiera per intrufolarsi indisturbati nella boscaglia e poco più avanti rimettere le ruote sul sentiero Boscon, che in seguito scende fino al ristorante La Beccaccia che ha la caratteristica locomotiva a vapore esposta nel giardino.
Mi trasferisco verso est sul rilassante sentiero che corre parallelo alla strada del bosco Fagarè e risalgo sulla strada forestale Cal Di Mezzo, fino ad arrivare in quota alla forcella Padre Nostro; mi avvio sulla strada forestale 77 per una breve discesa, poi devio per imboccare un singletrack che con qualche tratto ripido ma ciclabile mi conduce alle porte di Cornuda.
Ora mi tocca salire sulla strada forestale 75, lunghetta ma pedalabile fino agli ultimi metri dove si inerpica con una scalinata di legno alla vetta del colle Sulder: questo è il punto più alto del giro, è anche panoramico e dopo aver ripreso fiato mi butto sul ripido e divertente sentiero 72 che scende in località Carbonera.
Con un tratto di strada provinciale ai piedi delle colline mi spingo verso ovest fino all'elegante villa Barbaro, accanto alla quale inizia il sentiero che costituisce l'ultima grossa fatica del giro: prima sale con pendenze impegnative, poi spiana, e quando sembra che il peggio sia pasasto arriva la rampa finale assassina. bravo chi se la fa tutta in sella!
Raggiunto il sentiero in cresta a costo di tanto sudore, torno a forcella Mostaccin dove ripasso un breve tratto di discesa verso nord, questa volta però svolto a sinistra per riprendere il sentiero Mostaccin-San Giorgio; poco più avanti, all'incrocio dei cinque sentieri, tengo la sinistra per la variante a U che passa alla cappella San Giorngio e poi torna in cresta con un tratto tecnico su rocce scassate. Finalmente via in discesa sul veloce sentiero 53 e in seguito ripercorro a ritroso il 51A variante bassa fino all'incrocio con il 51.
Rientro verso Asolo transitando su stradine secondarie con qualche saliscendi tra vigne, uliveti e ville di lusso.


Come arrivare al punto di partenza

Asolo (TV)
parcheggio in località Casella D'Asolo in Via Manin

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Bikerman64

26.11.2018 13:26

Gran itinerario, con innumerevoli single. Complimenti Scaveon
link
edit/delete

The Voice

01.12.2018 15:31

Ho preso qualche pezzo che non conoscevo da questo giro per comporne uno nuovo ,,,, molto bello il trail che parte dalla strada che scende dal Passo Mostacin fino a La Valle.
link
edit/delete

Scaveon

02.12.2018 00:18

Grazie

Infos

Inserito da
Scaveon
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
18.11.2018
Località
Via Daniele Manin, 10, 31011 Asolo TV, Italia
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
5 h
Distanza
50 km
Dislivello
1800
Difficoltà tecnica
Difficile
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
167
Downloads
32
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors