718 EROICA Tappa 2 (centro) : Asciano, Pianella, Radi, Murlo, Buonconvento

Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 12/10/2018

SCHEDA TECNICA
Verso Antiorario - Lunghezza = 98 Km - Dislivello Sal/Disc = +1650 m
Quote min/Max = 140 / 345 - Tempo Standard ore 7:30 min
Velocità media = 13,1 Km/ora - Ciclabilità su tempo 100% (a piedi 0 min)
Difficoltà Tecnica = 3/7 Medio/Facile - GD= 73 Medio/Difficile
Consumo Energia Elettrica =610 Wh

PREMESSA:
Si legga la PREMESSA scritta nel precedente percorso: n° 717 EROICA Tappa 1 (Nord),
che è riferita a tutto il progetto "EROICA in 3 tappe", con partenza da Asciano.

NOTA: anche se questa seconda tappa ha partenza ufficiale dal parcheggio ai piedi del colle di Asciano q. 180 (a nord/ovest rispetto al centro storico) , in realtà noi siamo partiti direttamente dal B&B Dipinture (via Grottoli, 36) che ci ha ospitato per i 4 giorni necessari a completare i 4 percorsi dal n° 716 al n° 719. Lo consigliamo a chi vorrà ripercorrere le tracce pubblicate perché vi abbiamo trovato un ambiente accogliente e familiare con servizi di primordine, colazione genuina ed abbonante, parcheggio gratuito e custodito sia dell'auto che delle bici ed infine la possibilità di acquisto di prodotti della casa (olio e vino) di elevata qualità. Non sono poi mancati preziosi consigli per la visita del territorio (terme, monasteri, ristoranti tipici ...).
Tra il parcheggio indicato ed il B&B bisogna tener conto di una distanza di circa 1 Km e 50 m di dislivello (totale effettivo percorso: 100 Km con 1700 m.)
Si noti il consumo previsto di 610 Wh: chi possiede una e-bike con batteria di capacità minore di 600 Wh farà bene a portarsi appresso un carica-batterie per fare una parziale ricarica durante una sosta ristoro.

DESCRIZIONE :
Si parte verso Siena ma appena attraversato il ponte sull'Ombrone si svolta a dx, sulla SP.8 dove inizia la lunga cavalcata su e giù per i numerosi poggi; cito solo quello del Monte Sante Marie che si raggiunge con la salita più lunga, ma ci sono almeno altre 5 risalite (q.max = 330 m) seguite da altrettante discese. Il fondo è generalmente sterrato, in ghiaino, mentre il panorama è quasi sempre ampio da ambo i lati, assente il bosco. In loc. Torre a Castello ha inizio la strada asfaltata e continuano i saliscendi. Per un cavalcavia si passa sopra la super-strada SS.715 e si prosegue in lievissima salita fino a Castelnuovo Berardenga (q. 350). Da qui ci si lancia in una veloce discesa di alcuni Km, fino a q, 230 cui seguono i soliti saliscendi. Si arriva al ponte sull'Arbia nei pressi di Pianella ed avendo percorso una 30-ina di Km possiamo concederci una pausa presso il parcheggio da cui è iniziato il giro nord; se si rinuncia alla sosta conviene tenere la SP.408 (di Montevarchi) dove comunque si trovano bar e fontana. La SP va in salita e la si tiene fino a G 310 dove si devia per una bella stradina su dorsale, in gradevole discesa. Da H si prende in dir. ovest finché, nella discesa da Pieve a Bozzone, si scorge Siena sul colle, oltre la valle. Scesi ai piedi del colle conviene si attraversare la trafficatissima SS.73 su passaggio pedonale; poi si riprende subito a salire sulla Strada del Legnaiuolo. Raggiunta la dorsale, la strada si mantiene pressoché parallela alla SS che scorgiamo sul fondovalle. Scesi al rio Riluogo è meglio deviare dal Classico dell'Eroica prendendo, a dx, un tratto della via Francigena. In J 175 si confluisce comunque sulla SS (di Renaccio) che però, dopo soli 300 m, si lascia per una seconda deviazione su strade campestri, eliminano così un lungo tratto su S.S. In L 225 si attraversa la SS.Cassia e si riprende il percorso originale. Da molti Km non si sono trovati punti ristoro per cui si punta a RADI come prossima occasione. Risaliti al colle abbiamo la gradita conferma del punto ristoro (bar/trattoria) e l'occasione, avendo percorso fin qui 58 Km, di ricaricare la batteria (come consigliato a fine NOTA). Dopo la sosta troviamo ancora una serie di strade (prima su sterrato e poi su asfalto), spesso nell'ombra di boschi secolari. Dopo aver pedalato per ore in perfetta solitudine, ecco un paese popolato con servizi vari: Vescovado di Murlo; molto più grande di MURLO che è però più famoso per la il suo vissuto di paese antico annoverato tra i Borghi più belli d'Italia.
Quindi si devia per la salita che porta al colle; basta poco per un giro tra le viuzze di Murlo e qualche foto ricordo (notare all'ingresso una fontana a più rubinetti dedicata proprio ai ciclisti).
Scesi dal colle si prendono strade a poco traffico ed in prevalente discesa fino ad imboccare la SP.34 nei pressi di Buonconvento (da cui si partirà per la 3 tappa-sud dell'Eroica). In q1 (q. 140) si prende la dir. nord, seguendo il fondovalle dell'Arbia. A ponte D'Arbia abbiamo inserito la 4^a variante rispetto al classico: ad inizio paese si attraversa il ponte sull'Arbia e si va a risalire la dorsale che raggiunge il podere di Pieve a Sprenna; dal bivio S a q. 240 si ridiscende a valle e dopo un tratto quasi piano si rientra nel Classico in T 150. Resta l'ultima dorsale di poggi e poderi che culmina a q. 265 (podere Sant'Andrea e Montefermi) . Ridiscesi a valle nei pressi dell'Ombrone, se ne segue l'ampia vallata per sterrati che servono alcune fattorie, fino alla confluenza, nel wpt U 180, con la SP.12. Ormai in piano si raggiunge presto il ponte sull'Ombrone e, da qui, il vicino parcheggio ai piedi di Asciano da cui è iniziato il giro.


Come arrivare al punto di partenza

Provenendo da Siena conviene prendere il raccordo Siena-Bettolle (SS 715) ed uscire a RapolanoTerme. Poi seguire ind. x Asciano, che si raggiunge dopo circa 9 Km.
Per trovare il parcheggio da cui inizia il giro, si scende alla base del paese, lato nord/ovest, seguendo ind. x Siena.
Si può anche uscire dalla SS 715 al primo svincolo per Arbia e da qui seguire ind. x Asciano.
Questo secondo percorso è più breve ma decisamente più tortuoso e su carreggiata di minor larghezza rispetto al primo.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
29.10.2018
Regione
Toscana
Tempo Percorrenza
ore 7:30 min
Distanza
98 Km
Dislivello
1650 m
Difficoltà tecnica
3/7 Medio/Facile
Condizione fisica
GD= 73 Medio/Diffici
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
62
Downloads
20
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors