Travenanzes + 5 Rifugi

Travenanzes vietata alle bici, quindi tutta con bici a mano....più o meno :)

Tour percorso in due giorni con tutta calma per godersi i panorami indescrivibili di queste zone, pochissimo asfalto, qualche tratto a spinta.
Pernottamento al Fodara Vedla, ma anche al Sennes va benissimo, entrambi circa a metà del percorso.

Primo giorno circa 35 km per 1700d+
Agevole salita a Col Dei Boss con ultimo tratto di semplice spinta
Discesa poco scorrevole e molto camminata, ma dai panorami eccezzionali, di tanto in tanto il sentiero bisogna inventarselo perchè l'erosione dei torrenti e delle cascate sono evidenti.
La Risalita al Passo Posporcora presenta salite Molto impegnative per via della pendenza, ma gli sforzi saranno ripagati dal magnifici 2 laghi che andremo a vedere (volendo evitare l'impegnativa risalita al Posporcora basta terminare la discesa della Travenanzes e poi girare a destra verso le cascate e ci si congiunge comunque al giro dei 5 Rifugi)
Pranzo consiglio al lago Ghedina o al Ra Stua.
Dal Ra Stua salita impegnativa (per via delle pendenze) in val salata

Secondo giorno circa 30 km per 1550d+
Discesa dal Fodara Vedla al Pederù (prestate attenzione, pendente e smossa), salita fino al Fanes, lago di Limo, Malga di Gran Fanes, poi discesa con panorami incantevoli e sezioni a piedi fino al camping Sass Dlacia. Un paio di sentieri sottobosco pedalabili per evitare la risalita al Falzarego su asfalto. Dal museo della guerra mi pare d'avere intravisto sulla destra un sentiero che costeggia l'asfalto che noi abbiamo percorso in discesa, io proverei a farlo se ripetessi il giro.

Giro in senso antiorario

Ho inserito difficoltà tecnica Media perchè non ci sono particolari difficoltà, semplicemente si scende e si va a piedi nei tratti più pendenti e sconnessi, se volete farlo in sella la difficoltà è alta ma ricordate che li un errore potrebbe costarvi davvero molto caro.
Difficoltà fisica metto Alta perchè ci sono delle rampe al limite della pedalabilità, e spinta sia in salita sia in discesa, ma nulla di pericoloso, solo non voglio mettere difficoltà media per poi evitare che qualcuno pensi di andarsi a fare una pedalata in scioltezza, c'è da faticare...poi tutto è soggettivo, ma per darvi l'idea io ero con un amico e con la mia fidanzata

Consiglio di fare questo giro a fine stagione inoltrata, sia per evitare pedoni sia per evitare di doversi fare qualche bagnetto nel Travenanzes

Non riesco a caricare il GPX immagino perchè troppo pesante, intanto l'ho caricato qui e potete scaricarlo:

https://files.fm/u/h4rrkzh8

(Ora si dovrebbe riuscire a scaricare la traccia dal link nella colonna di destra come al solito)

PS datemi un po' di soddisfazione se fate l'itinerario ditemi se vi è piaciuto almeno ;)


Come arrivare al punto di partenza

Partenza da un parcheggio subito prima del Falzarego, ma si può anche optare per il parcheggio della funivia 5 Torri volendo

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
zorro77
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
24.10.2018
Località
Passo Falzarego, 615, 32043 Cortina d'Ampezzo BL,
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
11 ore con calma
Distanza
65 km circa
Dislivello
3250
Difficoltà tecnica
Medio
Condizione fisica
Duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
142
Downloads
8
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors