Val Susa: Forte Jafferau (2.815 mt.)

Itinerario di grande soddisfazione, vuoi per i soliti bellissimi panorami ad ampio raggio di questa amata valle, le alte quote che si possono raggiungere, ma soprattutto la Grande Storia che qui dalle fine dell'800 la fa da padrona con ardite strade militari che hanno inciso tutti i versanti di queste aspre e fiere montagne e fortificazione a difesa sia del versante italiano che di quello francese in ogni dove: purtroppo il tempo è sempre tiranno perchè già da sole, esplorare e conoscere meglio queste fortezze meriterebbe il lungo viaggio per arrivarci.

------------------------------------------------------------

Qui il video-racconto della pedalata di oggi: https://youtu.be/C_RLsks3fFw

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black": https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw

-------------------------------------------------------------

Oggi sono in Val Susa, e ci resterò 2 giorni con la gita sociale di RaggioXRaggio: non potevo non approfittarne...

In questa prima giornata saliremo sul secondo forte più alto di tutto l'arco alpino (il più alto d'Italia e secondo solo allo Chaberton che si trova sul versante francese): il Forte Jafferau (2.815 mt.).
C'ero già stato qualche anno fa passando dalla Galleria dei Saraceni partendo da Oulx, ma oggi invece dobbiamo salire da Gleise (o da Bardonecchia per chi vuole faticare un po' di più), fino a raggiungere la congiunzione delle due strade militari che si incontrano poco più su della Galleria e del Forte Seguret.

Nota di servizio: la Galleria dei Saraceni è chiusa (impossibile passare) per rimetterla in sicurezza e per ricostruire un pezzo di strada militare spazzata via dalle frane: i lavori dovrebbero finire a Novembre (più probabile la stagione estiva prossima vista la quota).

Quindi, come già scritto poco sopra, partiamo da Gleise per inerpicarci fino al primo punto tappa: il Forte Föens.
Si continua poi ancora a salire sulla scorrevole strada militare passando per i resti della teleferica Costans-Jafferau, fino ad intercettare la strada che sale dalla Galleria dei Saraceni.
Da qui la salita si fa più velenosa e con medie del 10% (ma in ambiente veramente fantastico), affrontiamo 3 km. accumulando 300 mt. di D+ (le strade militari col suo Genio Militare sono perfezione matematica: impossibile sbagliare i conti).
Dal Col Basset (2.596 mt.) inizia lo splendido traverso panoramico per raggiungere il Forte Jafferau, metà del tour odierno.
Starei qui ore in solitudine ad ammirare il paesaggio montano che mi circonda e in rispettoso silenzio onorare chi quassù ci è venuto (o meglio è stato mandato) prima a costruire, poi a difendere (e qualcuno a morire) i nostri confini.
Ma lasciamo da parte i sentimentalismi, perchè ora si inizia a giocare: prima in veloce e polverosa discesa fino alla spianata dell'arrivo della teleferica e del Baraccamento militare, per poi diventare tecnica e discretamente esposta (specialmente il primo tratto- fate molta attenzione) fino a ritornare al Forte Föens.
Da qui, un tratto nel bosco divertentissimo e scorrevole, alternato da tratti più impegnativi, ci porta fino a Grange Suppas, per poi continuare ancora a scendere fino a tornare a Gleise dove termina un giro che già ricordavo con grande nostalgia e che tornerei ancora a fare.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
18.09.2018
Località
Gleise - Bardonecchia (TO)
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
4 ore
Distanza
30 km.
Dislivello
1.322 mt.
Difficoltà tecnica
DIFFICILE+
Condizione fisica
DIFFICILE
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
108
Downloads
17
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors