GTTB - Gualdo Tadino Trans Bike

Percorso creato dal GS AVIS Gualdo Tadino e Sciclub Valsorda

Il percorso è segnalato con appositi cartelli indicatori, viene descritto con partenza da Gualdo Tadino ma nulla toglie di iniziarlo in qualsiasi punto.
Anche la suddivisione in tappe è puramente indicativa.

Tratto da Gualdo Tadino a Nocera Umbra

Gualdo Tadino - Valsorda – Chiavellara – Pian delle Vescole – M.Nero – M. Penna – Pian de Faeto – Trivio di Luticchio – Capo d’Acqua – M. Alago – Schiagni – Nocera Umbra

Lunghezza: 36 Km
Dislivello: + 1382
Quota massima raggiunta: 1422 m
Pendenza media in salita: 5,9%
Grado di difficoltà: medio / per brevi tratti impegnativo

L’itinerario parte dalla città di Gualdo Tadino, dopo 8 km si raggiunge la famosa Valsorda (ristoro, acqua), e oltre la Chiavellara (1254 m) punto panoramico. Da qui si prosegue fino al Pian delle Vescole (1278 m). Si percorre verso sud la arrotondata cresta fino ai Capannoni di San Giovanni (1060 m). Poi a sinistra
fino al Trivio di Luticchio (21 km, 860 m).
Si prosegue per mulattiera nel bosco, primo bivio a sinistra, successivo a destra, fino a Capo d’Acqua (775 m, fontana). Si sale a destra al passo del Termine (856 m) e poi fino al M. Alago (28 km, 953 m, ristoro).
Si prosegue verso sud fino all’abitato di Schiagni (580 m), poi a destra fino a Nocera Umbra (500 metri). Si può fare tappa e pernottare nelle numerose strutture presenti (36 km).

Tratto da Nocera Umbra a Casacastalda

Nocera Umbra - Ponte Parrano – Brugiaporco - Villa Postignano – Rocca di Postignano – Satriano - Bandita Cilleni - Colle Bedini – Pieve Madonna della Neve – Casa Pelazza – Montecchio – Case Ciccarelli – Morano Osteria – azienda Tomelleri – Collemincio – Casacastalda

Lunghezza: 40 Km
Dislivello: +1330
Quota massima raggiunta: 845 m
Pendenza media: 4,8%
Grado di difficoltà: medio / facile

Dal centro di Nocera per vocabolo Largnano fino a Ponte Parrano (4 km). Con percorso articolato fino a Villa Postignano (500 metri, 9 km, acqua).
A destra su asfalto per 9 km fino alla cappella di Satriano legata alla storia di San Francesco (ristoro e pernottamento).
Ora percorso misto in saliscendi fino alla fattoria di Montecchio (27 km, 640 m).
Asfalto fino a Morano Osteria, discesa e risalita al borgo di Collemincio (acqua), indi Casacastalda (40 km, ristoro e pernottamento).

Tratto da Casacastalda a Fossato di Vico

Casacastalda – castello di Frecco – Badia val di Rasina – tenuta Torlonia - Pieve di Compresseto – Poggio – Piagge - Case Fabbrizi - Torre Belli - Ponte Vaccara – Vaccara - Palazzo Mancinelli – Categge – Palazzolo - Fossato di Vico

Lunghezza: 29 Km
Dislivello: +737
Quota massima raggiunta: 650 m
Pendenza media: 3,7%
Grado di difficoltà: facile

Si raggiunge il castello di Frecco (640 metri) e da qui si scende alla
Badia (390 m), un borgo medioevale ristrutturato e adibito ad Albergo (8 km, attualmente chiuso, verificarne l’apertura).
Si risale per la tenuta Torlonia fino a Pieve di Compresseto (559 m, acqua, pernottamento). Percorso vario e misto fino all’antica via Flaminia e più avanti Fossato di Vico (29 km, ristoro e pernottamento).

Tratto da Fossato di Vico a val di Ranco

Fossato – Costicciola – valico di Fossato – Campodiegoli – Cupo – Vallina – valico di monte Testagrossa – val di Ranco

Lunghezza: 27 Km
Dislivello: +1410
Quota massima raggiunta: 1170 m
Pendenza media: 7,5%
Grado di difficoltà: medio (variante 2 difficile)

A Fossato di Vico abbiamo due alternative:
1. Medio: a destra per l’asfaltata che sale per 4 km fino al 6° tornante dove a sinistra deviamo fino a raggiungere la variante 2 (6 km)
2. Difficile: a sinistra per la sterrata che dopo 1,5 km svolta decisamente a sinistra in salita ripida e sassosa che dopo circa 1 km si raccorda con la variante 1 (2,5 km)
Si prosegue fino al vecchio Valico di Fossato (740 m). Si scende a Campodiegoli (474 m, ristoro, pernottamento) e si prosegue per borghi agricoli fino al bivio per monte Cucco.
Dopo vari tornanti si arriva alla sella sotto M. Testagrossa e dopo 4 km a val di Ranco per gustare al fresco dei secolari faggi, la crescia del mitico Ristorante – Albergo Tobia (27 km).

Tratto da val di Ranco a Gualdo Tadino

Val di Ranco - M. Le Cese - La Serra - Pian de Nofegge – Borghetto – Collina – C. Vetorno – Corraduccio – Crocicchio - S.Pellegrino – Cerqueto - Biancospino (Fiume Feo) - Gualdo Tadino

Lunghezza: 28 Km
Dislivello: +543
Quota massima raggiunta: 1130 m
Pendenza media: 4%
Grado di difficoltà: medio

Scendendo verso Sigillo al primo tornante c’è un sentiero nascosto tra i faggi che vi porterà verso il M. Le Cese (1075m) e poi bella discesa fino a Borghetto (400m, a Sigillo 2km numerose strutture).
Si raggiunge Collina e poi per campi Baccaresca e Corraduccio. Si sale a Crocicchio e da qui a destra (stagionalmente possibilità di fango) fino al paese di San Pellegrino (409 m, ristoro e pernottamento). Per percorso misto e ondulato si arriva al Cerqueto e poi Gualdo Tadino (28 km).


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
s.piazzoli@mclink.it
Avatar
Tipologia
Giro a tappe
Inserito il
12.09.2018
Località
gualdo tadino
Regione
Umbria
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
3-5 giorni
Distanza
176.0 km
Dislivello
5400
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
10
Downloads
0
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors