Questo sito contribuisce alla audience de

703 Da VODO di Cadore alla C.ra Ciauta e traversata del Pian De Madier.

Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 12/08/2018

SCHEDA TECNICA
Verso Orario - Lunghezza = 20 Km - Dislivello Sal/Disc = +850 m
Quote min/Max = 840 / 1550 - Tempo Standard ore 2:0 min
Velocità media = 10 Km/ora - Ciclabilità su tempo 96% (a piedi 5 min)
Difficoltà Tecnica = 4/7 MEDIO - GD= 36 MEDIO
Consumo Energia Elettrica =230 Wh

DESCRIZIONE
Breve discesa fino al ponte sul T. Boite; poi una lunga salita con rampe impegnative, su strada asfaltata, immersa nella gradevole ombra del fitto bosco. A q. 940 si arriva al bivio dove a sx si andrebbe (ripidissima!) per il rif. Talamini: noi teniamo dritto per C.ra Ciauta. A q. 1265 si giunge in loc. Forcella di Cuze e la strada spiana per un po', poi riprende a salire, sempre ombrosa e ben asfaltata, fino a q. 1520 dove si trova il bivio per C.ra Ciauta. La breve digressione alla casera (q. 1550) è d'obbligo, sia per trovare l'unico punto di ristoro nel percorso sia per l'ampio panorama che offre la radura: per citare solo le cime più vicine e più note: Antelao q.3264 in dir. nord/est e Croda Marcora q. 3154 in dir. nord. Rifocillati alla casera, si ridiscende al bivio C 1520 e si prosegue sulla forestale che presto sbuca nei prati di Ciauta e diventa erbosa; si prosegue superando un recinto poi la traccia si fa meno evidente fino a scomparire nel punto indicato con il wpt D 1490. Qui aiutano alcuni bolli dipinti su alberi ed il segno di un sentiero tracciato dai rari passaggi di pedoni e ciclisti; anche la traccia GPS è abbastanza attendibile (il bosco non è troppo fitto); unico problema è non infangarsi troppo le scarpe mentre, con ruote grosse, c'è anche la possibilità di non sprofondare e procedere in sella. Dopo 200 m, nel punto esatto indicato anche nella carta Tabacco 025 la strada forestale riprende, larga e scorrevole, fino al facile guado sul torrente; poco dopo si incontra la mulattiera che sale al Rif. Venezia (F 1470). NOTA : il rifugio dista solo 3.5 Km da qui, ma non fatevi tentare di andarvi con la bici: noi abbiamo provato... e desistito dopo soli 500 m !
Inizia ora la discesa che alterna tratti ripidi e sassosi ad altri più facilmente ciclabili. Nel punto G 1255, alla confluenza con un'altra forestale (loc. Ponte della Madonna)
la strada migliora notevolmente: fondo liscio e più avanti anche asfaltato, per cui si arriva rapidamente a Villanova e poi a Borca. Attraversato in H un ponte ciclo-pedonale resta ora da risalire, attraversando la SS, fino alla famosa ciclabile delle Dolomiti. La si raggiunge nel wpt I 955 ; segue un tratto ameno e assai rilassante: la live discesa permette di avanzare senza frenare né pedalare fino in periferia di Vodo.
Nel punto J 920 si lascia la ciclabile svoltando a dx ed attraversando il paese fino al quadrivio della chiesa dove si svolta a dx ed in breve si raggiunge il parcheggio del campo sportivo dove abbiamo parcheggiato


Come arrivare al punto di partenza

VODO si trova sulla S.S. D'Alemagna tra Tai e Cortina. Si attraversano: Valle di C., Venas, Peaio; ancora poco più di 1 Km e si arriva a Vodo; si scende per via Ramo verso la chiesa e poi ancora, per via Chiarediego, verso il campo sportivo nei cui pressi (a q, 860) si parcheggia.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
17.08.2018
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
ore 2
Distanza
20 Km
Dislivello
850 m
Difficoltà tecnica
4/7 MEDIO
Condizione fisica
GD=36 MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
69
Downloads
4
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors