VAL STURA SALSAS BLANCIAS GARDETTA ROCCA BRANCIA SERVAGNO

LEGGERE ATTENTAMENTE GRAZIE.
L'itinerario sotto descritto fa fede al giorno dell' inserimento.
I successivi cambiamenti climatici ecc.. che possono agire sulla natura, il percorso ,nessuno li può prevedere......
Possono essere segnalati successivamente, con un commento sull'itinerario, dopo averlo percorso. Questo, è sempre utilissimo ,specialmente per itinerari inseriti molto tempo fa. Consiglio infatti quando si è interessati ad un'itinerario di leggere sempre i commenti successivi.
DETTO QUESTO CHIUNQUE DECIDE DI PERCORRERE UN ITINERARIO DA ME INSERITO LO FARA' A SUO RISCHIO E PERICOLO.NON MI ASSUMO RESPONSABILITA!!!


GIRO STREPITOSO ...di una bellezza straordinaria sia per l'ambiente mozzafiato , sia per la bellezza del sentiero che si percorre in discesa.
Start da Pietraporzio e salita in asfalto secondario sino a Moriglione San Lorenzo, dopodichè inizia una forestale,che con ottimo fondo , porta sino al colle Salsas Blancias dove intercettiamo la sterrata dell'altopiano della Gardetta che terremo sino all' omonimo Rifugio. Tutto questo facile tratto offre viste spettacolari e pedalate in un ambiente stupefacente.SPETTAKOLOOOO
Giunti al Rifugio inizia l'ultima parte di salita ( la più spettacolare) sino al colle del Rocca Brancia.SUPPPERRR
Ora inizia il tripudio discesistico, su sentiero montano, sempre ben ciclabile T3, che permette di godersi l'ambiente circostante . Valloni bellissimi e il lago Oserot chicca del luogo...... dopo il lago inizia la parte un po più pepatina ma sempre facile...solo qualche tornate incavolato ma il resto sempre ben ciclabile sino a Servagno e poi ancora sino alla statale del Colle della Maddalena.
Ora 500 mt bitumati e ultima salitella sterrata 150 mt dislivello inserendo una variante al classico giro per evitare l'asfalto in rientro ... seguendo la traccia si arriva ad un gruppo di case e si prende il sentiero, bello impegnativo nel primo tratto ,che scende a Ponte Bernardo.
Questo sentiero risulta essere quello più impegnativo con tornanti stretti ( piedi) e abbastanza esposto però sempre bellissimo.
A Ponte Bernardo oltre il fiume si prende la sterrata e si arriva a Pietraporzio senza quasi toccare asfalto.....
Si chiude cosi un giro MERAVIGLIOSO per tutto....
KE SPETTAKOLOOOOOO la val Stura




Come arrivare al punto di partenza

Parcheggio gratuito a fine paese di fronte al Camping

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

lazzadielle

23.07.2018 17:35

Ciao Ste fatto
link
edit/delete

davedave

24.07.2018 10:40

Ciao -- Il GPX su Garmin Connect copre solo i primi 7 km. Potresti provare a ri-caricarlo? Grazie mille!
link
edit/delete

lazzadielle

24.07.2018 13:50

ok riprovo
link
edit/delete

lazzadielle

24.07.2018 14:01

davedave ho provato a scaricare la traccia su basecamp e la vede completa...riprova e fammi sapere altrimenti te la invio via mail.....ciao ciao
link
edit/delete

valev

18.09.2018 09:45

Ciao, è tutto pedalabile o hai dovuto fare portage? Il sentiero è tutto ben tracciato o a tratti difficilmente individuabile?
link
edit/delete

lazzadielle

18.09.2018 16:41

Ciao Valev per questo giro niente portage. L'unico tratto più impegnativo è dal passo Gardetta al colle di Rocca Brancia dove c'è una piccola frana 30 secondi scendi dalla bici.
Le discese sono sempre ben tracciate. Ci sono alcuni bivi dove è meglio avere il gps ma il sentiero è sempre ben visibile.
link
edit/delete

Olerbiker

04.08.2019 18:45

ciao lazzadielle, ho fatto il giro venerdi, con partenza ed arrivo al rifugio Gardetta, non concordo con la classificazione di impegno fisico medio, la salita di Salsas Blancias presenta nella parte alta lunghi tratti con pendenze sopra il 10% ( 150/200 metri dove ho riscontrato il 19% ). Siamo sopra i 2000 di quota e l'impegno aerobico è notevole, pertanto lo definirei duro. Detto questo l'itinerario è splendido per gli ambienti che attraversa e la discesa è superba. In basso ho seguito la GTA che fa aggirare la galleria sul lato del torrente, lungo la vecchia strada in disuso e poi entra in un facile e divertente sentiero siglato E26 per MTB ( alcuni tratti sembrano freschi di realizzazione ) che sbuca a Pontebernardo, dove ho ripreso la traccia.
Grazie
link
edit/delete

lazzadielle

07.08.2019 18:14

Grazie a te !!! Quella zona è uno spettakolo come tutte le valli del piemonte che sto esplorando...ke spettakoloooo
link
edit/delete

Tutankamon

28.08.2020 07:15

Fatto oggi... meraviglioso per panorami sempre stupendi. Sentiero di rientro molto carino e lunghissimo, tutto in sella. Anche noi alla fine abbiamo seguito il GTA dietro la galleria fino a Pontebernardo.
link
edit/delete

ci-clo

23.08.2022 18:59

Fatto ieri, bellissimo

Infos

Inserito da
lazzadielle
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
23.07.2018
Località
Pietraporzio
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
6 ore
Distanza
38
Dislivello
1700
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
300
Downloads
72
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors