LE MERAVIGLIE DEL PARCO DEL BEIGUA

STREPITOSO itinerario all'imbocco della Liguria di Ponente che regala emozioni incredibili sempre vista mare... e una tecnicità dei trail da massima concentrazione!!!!
Il giro cosi strutturato prevede una lunga percorrenza e un buon dislivello visto il periodo invernale.
Lo start da Arenzano per dirigersi verso il parco del Beigua attraverso qualche sentiero e strade secondarie sino a Faie, da dove il percorso diventa completamente sterrato sino al rifugio Prato Rotondo (aperto nei weekend) . Dal rifugio si prende ora l'Alta Via dei Monti Liguri sino al rifugio Argentea. In questo tratto l'Alta Via regala immagini spettacolari sulla riviera di Ponente e di Levante e qualche tratto poco ciclabile ma non lungo. Dal rifugio Argentea parte il sentiero a mezza costa e discesa che porta con un trail spettacolare e panoramico ,a tratti esposto; verso il passo della Gava.
Questo tratto alterna tratti abbastanza facili ad alcuni impegnativi...
Si arriva al vascone appena sotto il passo e da qui la discesa si sviluppa lungo le antiche vie dell'acqua su sentieri ora più facili, che con una picchiata finale impegnativa scende ai laghetti della Tina( stupendi).Risaliamo in sentiero un 100 mt di dislivello e di nuovo giù verso Ponte Negrone con una serie di tornanti non ciclabili a meno che non si sia professionisti del Nose Press estremo...
Ora si può tornare all'auto scendendo sul sentiero lungo il fiume ,come ha fatto un nostro amico,oppure riguadagnare il passo della Gava per poi compiere l'altra parte del giro.
Arrivati al passo Gava bisogna ora guadagnare a spinta(pochi tratti ciclabili) il passo Tardia e poi iniziare la discesa finale verso Arenzano.
Attenzione perchè questa parte è bella impegnativa per via del fondo scassatissimo e di alcuni passaggi hard, ma sempre con viste superlative e un divertimento di guida esemplare, a chi piace il tecnico/ scassato, e regala emozioni....SPETTAKOLOOO....
Discesa cattiva sino al Bric del Vento... e cattivissima per un tratto appena sotto.. che con qualche passaggio a piedi porta sino ad una parte finale più morbida, ma di poco, sino a prendere qualche scalinata e un antica via ligure che porta quasi nel centro di Arenzano.
Un passaggio nel piccolo borgo e risalita per riprendere l'auto.
A fine giro la soddisfazione e l'emozione sarà grande, per aver pedalato in un ambiente di una bellezza straordinaria ....
PARCO DEL BEIGUA UNO SPETTAKOLO E S A G E R A T O


Accorgimenti:
Se si decide di seguire la traccia conviene forse partire da Arenzano paese per poi finire il giro senza dover andare a recuperare l'auto....

Noi siamo partiti da dove parte la traccia perchè l'idea iniziale era di fare dal rifugio Argentea la discesa al passo Gava e risalire subito il passo Tardia, scendere ad Arenzano, e poi risalire fin poco sotto al passo Gava. Successivamente dal vascone , lungo le vie dell'acqua, scendere all'auto.
Io consiglierei di farlo cosi perchè si fa il tratto più difficile con più energia....oppure optare come abbiamo fatto noi per dividere il giro con chi non ha cosi tanto dislivello nelle gambe....

Itinerario consigliato con buona tecnica di guida in pedalata e in discesa, altrimenti i tratti a piedi aumentano proporzionalmente...(cmq max 30 min spalmati sul giro)

ATTENZIONE ALLA TRACCIA ...PER ORA CARICO QUESTA CHE HA UN ERRORE PER SPEGNIMENTO POSIZIONE ma è nel punto più facile e quindi non problematico perché basta seguire lo sterrato sino al rifugio Prato Rotondo e poi successivamente prende l'alta via sterrata..



Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
lazzadielle
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
05.02.2018
Località
Arenzano
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
8
Distanza
62
Dislivello
2450
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
difficile
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
161
Downloads
18
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2018 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors