Tsa Setsé XL

Itinerario di Cicloalpinismo con lunghi tratti di portage e discese tecniche ed esposte.

Inedito Tour ricco di bonus tracks tra Pila e Cogne attraverso i Colli Drinc 2565 m e Tsa Setsé 2815 m. Sentieri di qualità come solo la Valle di Cogne sa offrire il tutto in contesto da cartolina con la Grivola a dominare il palcoscenico per tutta la giornata.

Start da Aosta, comodosa telecabina fino a Pila 1800 slm. Rattoni al limite ma ciclabili dagli amanti del Vertical+ fino all'arrivo del Couis I. Primo assaggio di cresta esposta fino al colle Drinc dove abbandoniamo definitivamente i robottini del Bike Park e ci paracadutiamo su Epinel. 1000 m di D- a lungo esposto ma perfettamente tracciato ed entusiasmante. Sotto i 2000 m più semplice ma sempre lussurioso su fondo perfetto. A Epinel "schifiamo" la regionale e saliamo contromano il 23 con qualche spintarella ma quasi tutto a pedale. Profumi intensi di pineta e ombra altro che bitume.
A Gimillian proseguiamo ancora ripidi fino ai 1900 m dei Piani di Teppe dove seguiamo le chiare indicazioni per il nostro Colle di rientro. Comodo Spintage ma anche inaspettato pedale per buoni tratti su sentiero ancora una volta perfetto fino ad Arpisson 2400 m. Ultimi 400 m più impegnativi ma mai tremendi e addirittura arriviamo pedalando al colle Tsa Setse dove proseguiamo fino all'omonima cimetta isoipse. Affaccio doppio e panorama strappapugnette.
Da qui percorreremo tutta la lunga cresta fino alla Pointe du Drinc. Ovviamente non continua ma con molte interruzioni a piedi e saliscendi vari ma ciononostante adrenalinica e con passaggi vertical da pannolone. Astenersi depilati. Giunti finalmente all'ultima Punta tralasciamo la scialpinistica Pierre e ci scartavetriamo sul nuovo sentiero, perfetto ovviamente, ancora sul versante Cogne fino agli orrendi tralicci. Festival del Tornantino erboso e vizioso. Cambiato versante si va un pò per vacche e per Camel Trophy fino a La Rui dove siamo pronti per il Gran Finale fino ad Ozein 1400 m. Questo tratto non lo ricordo so solo che ora viaggio con un cane ed un bastone bianco. Da Ozein in poi è praticamente un lunghissimo rientro prima su mulattiere e poi per piacevolissimi Ru in leggera discesa. A Gressan tralasciamo la Cote de Gargantua fatta qui https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/16765 e su asfalto e ciclabile rientriamo al parcheggio.

Ottimo itinerario dunque nonostante la zona non particolarmente selvaggia ma come sempre solo per appassionati del genere e non acrofobici.

#JAGteam



Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

brubikeboard

13.08.2017 18:18

chapeau
link
edit/delete

damtb81

30.08.2017 20:58

Tour della Madunasa!!! bello e completo, anche se interminabile. Da menzionare il mio primo contatto parlante con un trio di elettrobiker. In uno degli svariati strappi salendo da Pila mi sento dire, mentre sbuffo come una locomotiva nel Old West ... "Elettrica no????"" Si, avrei dovuto rispondere, la sedia per te!!!!
Grazie per la ottima tracciata

Infos

Inserito da
paiogs
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
12.08.2017
Località
Aosta
Regione
Val d'Aosta
Tempo Percorrenza
11
Distanza
47.0 km
Dislivello
2600
Difficoltà tecnica
Difficile
Condizione fisica
Duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
96
Downloads
16
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2017 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors