Rongio Grigne Alpe Campione rif.Elisa

questo tracciato, breve ma "intenso", nasce dalla folle idea del mio amico Pietro di creare un giro ad anello partendo da Rongio sopra Mandello del Lario passando per le Grigne.
Non tanto folle in fondo perchè è stata portata a termine...
Trovate le strade ed i sentieri giusti per permettere questo breve ma intenso giro.. ha inizio l'avventura...
dico subito che il giro è pedalabile al 70 % e che contiene tratti di sentiero attrezzato, si richiede quindi un buon allenamento ed un'ottima padronanza di movimento visto che ci si muove su sentiero molto esposto con una bici appresso..

parcheggiata l'auto nei pressi di Rongio, inizia subito la ripida salita verso i Resinelli con pendenze che superano il 25%(qualche tratto a spinta), si passa la diga Guzzi ed i Campelli e si raggiungono faticosamente (almeno per me) i Piani dei Resinelli.
da qui in direzione alpe Muscera dove parte la traversata bassa che si percorre fino ad incontrare il torrente Pioverna.
si sale verso sinistra seguendo le indicazioni per il Pialleral e dove il sentiero piega decisamente verso destra, sulla sinistra si trova l'indicazione su un piccolo cartello di legno, Alpe Campione
La prima parte di sentiero non è molto evidente ed è segnata da un altro cartello di legno e da alcuni "ometti" di pietra, poi si fa molto più bello ed evidente ma comunque si è praticamente obbligati a spingere la bici.
mettete in conto un'oretta di spinta per raggiungere l'alpe Campione.
siamo sulla traversata alta, di fronte a noi il "Grignone" ed alle nostre spalle la "Grignetta"..
il panorama è fantastico
seguiamo la cresta fino ad arrivare al "buco di Grigna" e ci affacciamo sulla val Meria con il sasso Cavallo e Carbonari proprio di fronte.
il sentiero "precipita" fino al rifugio Elisa con alcuni passaggi un po' esposti, a volte attrezzati con catene, che richiedono moltissima attenzione..
raggiunto il rifugio sotto gli sguardi increduli e sopresi di escursionisti e gestori del rifugio, mi godo una meritata merenda e poi mi rituffo sul sentiero che con un'infinita serie di tornantini mi riporterà a Rongio.
la prima parte di sentiero è un po dissestata e ricoperta di erba secca tagliata che non rende molto agevole la guida, poi via via migliora...
un ultimo tratto di strada gippabile riporta velocemente a Rongio e all'auto




Come arrivare al punto di partenza

Raggiungere Lecco e seguire per Abbadia- Mandello e da qui salire a Rongio

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

maurizio.caspani

24.05.2018 06:14

Bellissima cicloalpinistica!
link
edit/delete

pinozo

24.05.2018 19:30

grazie..
sono i giri che preferisco..

Infos

Inserito da
pinozo
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
18.07.2017
Località
Mandello Lario
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
7 ore (con calma)
Distanza
27.0 km
Dislivello
2000
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
296
Downloads
38
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2024 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors