Val Maira: Gran Tour dell'Altopiano della Gardetta, Colle Ciarbonet

Nota: difficoltà tecnica del primo giorno MEDIA, nel secondo giorno la difficoltà sale a DIFFICILE.

La Val Maira nella Provincia Granda mi ha sempre attirato. Complice però la lunga distanza da casa che ne pregiudicava già da subito la percorrenza di tour giornalieri, mi ero riproposto di ritagliare qualche fine settimana per conoscerla ed esplolarla.
Ecco che in una delle mie pedalate condivise con l'amico Federico (fede707) è scattata l'opportunità con un tour organizzato da lui e dagli amici di RaggioXRaggio...
non potevo che accettare dunque.

Scelta azzeccatissima e tour di tutto rispetto (complimenti ancora a chi ha organizzato e programmato "la gita"), così come l'avevo immaginato: salite impegnative il giusto su (anche qui) vecchie strade militari, un pò di portage che non fa mai male, panorami ad ampio raggio e di tutto respiro su questa parte di Dolomiti piemontesi, pernottamento in Rifugio, tramonto e alba successiva a quota 2.500 mt., discese flow, altre più tecniche, fino a qualche passaggio con bici al fianco.

Porto a casa un giro che ricorderò a lungo, biker-amici rivisti con piacere ed altri nuovi conosciuti: grazie Fede per avermi invitato ancora una volta!

----------------------------------------------------------------

Alcune considerazioni sul tour:

- Il Gran Tour è stato percorso in 2 giorni:
il primo giorno da Acceglio al Rifugio Gardetta (http://www.rifugiogardetta.it/pagina.asp?id=1) dove abbiamo pernottato, percorrendo circa 42 km., 1.800 mt. di D+ in 5 ore;
il secondo giorno (è stata fatta solo una parte del giro che era originariamente in programma) dal Rifugio Gardetta fino ad Acceglio passando per il Colle Ciarbonet, percorrendo circa 18 km., 550 mt. di D+ in 2 ore 15 min.

Trovo che sia il modo migliore di suddividere l'impegnativo tour: sosta primo giorno al Rif. Gardetta e poi il secondo scegliere se fare solo il tratto da noi percorso (comunque impegnativo in discesa) o abbinarci qualche altra traccia secondo i vostri gusti.

I più allenati possono scegliere di percorrerlo in un solo giorno, considerando comunque il fatto che la discesa più impegnativa arriva dopo 51 km. e 2.200 mt. di dislivello: richiesta quindi la massima lucidità mentale e la "freschezza fisica" per affrontarla (discesa classificata S3).

---------------------------------------------------------------------

Qui il video-racconto della pedalata di oggi: https://www.youtube.com/watch?v=2Bk_i2As5zk&t=25s

Qui la traccia in 3D: http://doarama.com/view/1489776

Ricordate se guardate i video di selezionare nelle impostazioni di visione: "Qualità" a 720p per avere una visione in HD. Non è la visione originale ma si avvicina... Purtroppo è la pecca di caricare video pesanti su YouTube (e già così ci è voluto un bel po).

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black": https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw

Il video potrebbe non essere riprodotto su alcuni dispositivi. I video non visualizzabili da cellulare sono quelli protetti da copyright. Possono essere compresi alcuni telefoni cellulari, console per videogiochi o set-top box.
Qui alcune possibili soluzioni al problema per vedere tutti i video bloccati su dispositivi mobili:
- https://www.youtube.com/watch?v=9FseeeXEUrQ
- https://www.youtube.com/watch?v=iSqLMEU9IYo

-------------------------------------------------------------------------

Il Tour nel dettaglio:
Partiamo da Acceglio per prendere a centro paese l'S9 dopo il ponte sul Maira passando da Frere fino all'imbocco della salita asfalta a Ponte Marmora.
Qui iniziano 18 km. di interminabile salita al 7,6% di media, sciroppandoci 1.360 mt. di D+ fino al Colle del Mulo (quest'ultimo tratto da fare a spinta o portage somma altri
180 mt. di D+ al 21% di media).
Tornando per cui alla descrizione della salita: si inizia a salire da Ponte Marmora, passando per il Santuario Madonna del Biandonno, San Sebastiano, Torello, Garino, Tolosano, Grange Rocciasone, Gias Lauset, fino all'Alpe Valanghe dove termina l'asfalto e inizia la salita su sentiero al Colle del Mulo.
I panorami ora sono strepitosi, a queste quote vegetazione zero e meraviglie a mille.
Inizia finalmente la prima vera discesa di giornata su larghe strade bianche militari passando per Colle d'Ancoccia, Colle Margherina, Colle Cologna, fino a raggiungere il Rif. Gardetta, situato all'interno dell'omonimo Altopiano.
Il rifugio: molto bello, personale gentilissimo, buona cucina, splendidi animali da fattoria, e panorami a 360°. Siamo stati proprio bene.

Si riparte la mattina seguente per il Passo della Gardetta per poi scendere su sentiero tecnico il giusto (GTA/PO) fino quasi al Rif. Viviere. Infatti noi poco prima (all'inizio dell'asfalto dove si trova il parcheggio auto) prendiamo lo sterro GTA/PO per il Colle Ciarbonet.
Da qui inizia la discesa più impegnativa di giornata fino al Campeggio "Senza Frontiere" alle sorgenti del Maira, con un primo tratto guidabillissimo e molto "folw" e poi via, via sempre più tecnico (S3).
Da qui si rientra su sentiero veloce passando per Ponte Maira fino ad Acceglio.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
17.07.2017
Località
SP422, 12021 Acceglio CN, Italia
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
2 gg. (7 h 15 m)
Distanza
60.0 km
Dislivello
2.353 mt.
Difficoltà tecnica
Vedi nota
Condizione fisica
DIFFICILE
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
104
Downloads
10
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2017 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors