638 Lentiai, Vanie, Rif. Bar BOZ, Pian de Castron, Villa di Villa

Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 29/04/2017

SCHEDA TECNICA
Verso Antiorario - Lunghezza = 27 Km - Dislivello Sal/Disc = +800 m
Quote min/Max = 260 / 920 - Tempo Standard ore 3:30 min
Velocità media = 7,7 Km/ora - Ciclabilità su tempo 93% (a piedi 15 min)
Difficoltà Tecnica = 4/7 MEDIO - GD= 54 Medio/Difficile

DESCRIZIONE
Si attraversa Lentiai in direzione est e poi la S.P. per portarsi a Bardies e poi, con lieve salita, fino a Corte. Ancora, per belle stradine, si sale a Vanie dove si lascia la strada x Cordellon, svoltando a sx. Nel bivio c1 si prende la strada con ind. Col Moscher e si sale ripidi fino al bivio D 580 dove si lascia l'asfalto. La forestale inizia in gradevole falsopiano; nei primi 4 km si trovano solo alcuni brevi strappi ma nel finale (ultimo Km) è veramente dura: pendenze quasi sempre oltre il 15% e su fondo smosso ....
Finalmente nel wpt E 810 si raggiunge una carrareccia e da qui si potrà pedalare anche su pendenze impegnative grazie al cementato dei tratti più ripidi. A quota 920, raggiunta la dorsale del Col Moscher, appare all'improvviso il Rif. Bar "Al Boz". Una meritata sosta è inevitabile anche perché da qui il panorama è notevole, sia sulle Prealpi Bellunesi (fino al Col Visentin) sia sulla catena Alpina, verso nord. Lasciato il rifugio, si scende in Val de Calt prima su sentiero prativo, poi nel bosco con qualche tratto sconnesso. Scesi al wpt G 830, si riprende a salire fino a q. 850 dove inizia la discesa attraverso l'idilliaco paesaggio di Pian de Castron: particolarmente suggestivo nella stagione della fioritura dei narcisi (aprile/maggio). Dopo le immancabili foto si scende al bivio dove la strada di dx sale al Passo di Praderadego; il nostro percorso scende invece sulla sx e fate ATTENZIONE: si trovano tratti ripidissimi (-30 %) ed il cementato non inganni: è molto insidioso se bagnato inoltre un tratto presenta una canaletta centrale (a misura di ruota !!). Quando la strada spiana si può andare veloci e presto si scorgerà sulla dx l'antico castello di Zumelle che domina il colle oltre la profonda vallata.
Dal wpt K (poco sopra Tiago) si prende il sentiero erboso in leggera salita; raggiunto l'asfalto, poco dopo si prende a dx (Col Fassui) una stradina che scende verso Villa di Villa. Alla periferia del paese (wpt M 365) si riprende a salire ancora un po'; quindi, in veloce discesa, si raggiunge Tallandino e poi Corte; qui, si chiude l'anello e si torna Lentiai percorrendo a ritroso la strada dell'andata.


Come arrivare al punto di partenza

Da Mestre/Treviso si tiene la SS Feltrina fino dopo Fener e si attraversa il Piave sul ponte di Vas, prendendo la Sx Piave (Vas, Marziai…). Si segue ind. x Trichiana e ci si ferma a Lentiai.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
04.07.2017
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
ore 3:30 min
Distanza
27
Dislivello
800 m
Difficoltà tecnica
4/7 MEDIO
Condizione fisica
GD= 54 Medio/Diffic
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
150
Downloads
20
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors