Questo sito contribuisce alla audience de

Valsesia: nuova traversata Mera-Meggiana (Alpe Il Pizzo), discesa su Rassa

Nota (1): DIFFICILE se si scende a Rassa sul 251, MEDIO se si rimane sulla sterrata principale
Nota (2): MEDIO se si sale con la seggiovia Scopello/Mera, DIFFICILE se si sale all'Alpe di Mera dalla strada asfaltata che parte da Scopello: aggiungere 9,5 km. al 9,3% di media da percorrere in circa 1 ora e 30 min. e altri 870 mt. di D+

------------------------------------------------------------------------------

Finalmente è stata fatta!!!
E' da tanto che la aspettavamo e da quest'anno la si può percorrere la traversata in quota dall'Alpe di Mera all'Alpe Meggiana: 9 km. di traverso in quasi falsopiano a una quota media di 1.700 mt.

Un'altra bella via da percorrere in Valsesia dove si sa, piste per MTB nell'alta valle ce ne sono pochissime.

La nota negativa (almeno alla data di pubblicazione di questo report, dovrebbe essere chiusa per tutta l'estate 2017) è che la seggiovia Scopello/Mera è chiusa! CHI-U-SA!!!
Sono senza parole... Costi di gestione che non ne giustificano l'apertura... Sarà... E' qui mi fermo e non aggiungo altro.
Vi do' solo il link della seggiovia per eventuali aggiornamenti: http://www.meraski.com/

Fatto sta, che se volete percorrere questo bel traverso (non del tutto ancora sistemato per bene) avete solo due opzioni:

- la prima, è quella di partire già in bici da Scopello e sciropparvi la strada asfaltata fino all'Alpe di Mera: come già detto sopra nelle note riferite alla "condizione fisica", sono altri 9,5 km. al 9,3% di media e altri 870 mt. di D+;
- la seconda, è quella di farvi portare direttamente all'Alpe di Mera da qualcuno in auto. A tal proposito però voglio segnalarvi la disponibilità di noleggiare uno bike-shuttle direttamente in loco dagli amici della scuola di MTB di Scopello: https://www.guidamtb.com/

Il tour si presta inoltre ad essere percorso anche in e-bike, anzi direi che questo è proprio un tour indicato ad essa.

E allora non mi resta che invitarvi a scoprire questa nuova pista e i panorami mozzafiato (Monte Rosa su tutti) che la Valsesia sa offrire.

-----------------------------------------------------------------------

Qui il video-racconto della pedalata di oggi: https://youtu.be/drQe-0vyE0E

Qui la traccia in 3D: http://doarama.com/view/1383128

Ricordate se guardate i video di selezionare nelle impostazioni di visione: "Qualità" a 720p per avere una visione in HD. Non è la visione originale ma si avvicina... Purtroppo è la pecca di caricare video pesanti su YouTube (e già così ci è voluto un bel po).
Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black": https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw

----- ATTENZIONE -----
Il video potrebbe non essere riprodotto su alcuni dispositivi. I video non visualizzabili da cellulare sono quelli protetti da copyright. Possono essere compresi alcuni telefoni cellulari, console per videogiochi o set-top box.

Qui alcune possibili soluzioni al problema per vedere tutti i video bloccati su dispositivi mobili:
- https://www.youtube.com/watch?v=9FseeeXEUrQ
- https://www.youtube.com/watch?v=iSqLMEU9IYo

---------------------------------------------------------------

Il tour nel dettaglio:

Indipendentemente da come ci arriviate si parte dall'arrivo della seggiovia Scopello/Mera, salendo poi su sterrato ripido alla vostra sx verso Al Boschetto: https://it-it.facebook.com/Boschetto.Mera/

Dal Boschetto, prende il via la pista ciclabile che vi condurrà fino all'Alpe Meggiana, o meglio all'Alpe Il Pizzo, Meggiana rimane più sotto e non viene toccata dal tour.

- Nota: vi consiglio una tappa presso il suo rifugio per un'ottimo pranzo: https://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g2098615-d10750668-Reviews-Rifugio_Alpe_Meggiana-Piode_Province_of_Vercelli_Piedmont.html
Qui però dovete mettere in conto la dura risalita per ritrovare il traverso all'Alpe Il Pizzo.

Tornando alla prosecuzione del giro, lasciata la baita Al Boschetto, mi porto (seguendo senza possibilità di errore) verso Pian d'Asnin sotto Colma dei Lavaggi. Passo sotto la rinoscibilissima Cima dell'Ometto fino a raggiungere i due tornanti nei pressi del Monte Ovago che mi proiettano verso il versante di Meggiana.
In questo tratto trovo quattro biker-amici del gruppo Plandrunbike: Atos, Alessandra, Ugo e Stefano, con cui mi soffermo a fare due chiacchere.
Riprendo a pedalare e fatto il lungo traverso, arrivo fino alla panoramica Alpe Il Pizzo, da dove si ha una bella veduta sulla vallata sottostante e il Monte Rosa.

Ripercorro a ritroso il tratto fatto fino al Pizzo e prendo la sterrata che è il proseguimento naturale della pista ciclabile (Pista interpoderale della Val Sorba) che mi condurrà su divertente (e un pò smossa) discesa, anche qui senza possibilità di errore, verso Rassa.

Passo sopra l'Alpe Gioacchino, l'Alpe Sorbella, per poi iniziare una lunga serie di scassati tornanti fino al ponticello sulla Torrente Sorba.

- ATTENZIONE -
Poco prima di raggiungere il ponticello, si deve guadare il Torrente Talamone che si stacca dall'omonimo lago.
Durante le fasi pre-estive dello scioglimento delle nevi, il guado si presenta abbastanza difficoltoso (vedere il video) e può essere necessario togliersi calze e scarpe per attraversarlo. Ricordo che l'acqua è gelata e i piedi vanno abbastanza velocemente in ipotermia e di fare attenzione alla corrente.

Passato dunque il ponticello le varianti sono due:
- la prima, che è quella consigliata ai più che non hanno doti trialistiche o non se la sentono di percorrere sentieri tecnici di montagna, è di proseguire sulla interpoderale della Val Sorba fino a Rassa;
- la seconda, più tecnica e divertente per chi ne ha le capacità, è quella di prendere il 251 che si stacca sulla destra (la traccia ricalca questa variante);

Passo per la bellissima Alpe Sorba e l'Alpe Campello con il bel ristoro da Heidi: https://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g2068243-d2207127-Reviews-Ristorante_Heidi-Rassa_Province_of_Vercelli_Piedmont.html, arrivando infine a ricongiungermi con la poderale.

Raggiungo Rassa, passo sul bel ponte romano e attraverso il caratteristico paesello.
Scendo su asfalto fino a Quare e, poco prima di toccare la SS della Valsesia (prima del ponte), mi stacco sulla destra dove, dopo due tornanti, inizio a percorrere il tratto della Pista Ciclabile della Valsesia nel tratto Rassa-Scopello.

Arrivo a Scopello felice di aver finalmente percorso questa nuova via, ma dispiaciuto per la chiusura della seggiovia.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Come arrivare al punto di partenza

Arrivati a Scopello, prendere la strada asfaltata fino all'Alpe di Mera.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

utentenonregistrato

31.05.2017 21:04

Bel giro Black, lo proverò senz'altro! ps: ho provato ad aprire il video di YouTube ma dice che è privato e non lo fa visualizzare
link
edit/delete

Black Devil

01.06.2017 18:01

L'avevo bloccato io per problemi di audio/musica ad inizio video.
Ora è OK! Buona visione ;-)
link
edit/delete

utentenonregistrato

01.06.2017 20:46

Bravo Black davvero un bel video e ottimo report! Un curiosità, alla fine del video dici che hai fatto 35 km e 700 metri di dislivello ma qui ne riporti 30 per 556 come mai?
link
edit/delete

Black Devil

01.06.2017 21:48

I dati a fine giro commentati sono sempre provvisori. Quelli reali sono frutto di elaborazione e pulizia della traccia GPS a casa.
Quelli nei titoli di coda sono invece reali, come qui sul report (appunto rielaborati a casa).
I chilometri e il dislivello in più sono frutto di qualche "ravanata" in giro per Mera.
Per cui confermo: 30 km. per 556 mt. D+
link
edit/delete

utentenonregistrato

01.06.2017 22:30

Impeccabile come sempre ;)
Alla prossima ciao Black
link
edit/delete

vigone

05.06.2017 08:22

Ciao Black, fatta ieri partendo da Scopello e con discesa a Meggiana ;-)

Grazie mille per i tuoi report video e i preziosi consigli.

Venerdì invece abbiamo fatto il Devero (da Goglio) ma solo fino all'Alpe Forno - c'è ancora troppa neve su per fare il giro.

Prossima il Veglia!

Siamo un gruppo di Novara... qualche volta potremmo organizzare un giro insieme.

Saluti
Paolo
paolovig @ gmail com
link
edit/delete

Black Devil

05.06.2017 16:53

Ciao Paolo.
Se il meteo tiene sabato si fa il Cistella partendo da Varzo.
L'amico fede707 sta già organizzando...
link
edit/delete

vigone

07.06.2017 07:53

Va bene, fatemi sapere dove e quando...
link
edit/delete

Olerbiker

20.06.2017 23:26

ciao Black, ho proposto per sabato questo giro ai miei soci, mi servono tre informazioni:
quanto tempo ci vuole da Borgosesia a Scopello (sabato mattina)?
rifornimenti idrici sul percorso?
c'è rischio di vegetazione invadente sulla discesa del 251?
link
edit/delete

vigone

21.06.2017 15:09

Ciao Olerbiker,
l'acqua la trovi a Mera, Meggiana (*), Alpe Pizzo (*), Alpe Sorbella (*), Alpe Sorba, Heidi, Rassa.

Con (*) i punti acqua fuori percorso che richiedono una breve deviazione (tranne Meggiana dove perdi circa 200m di dislivello)

Non ricordo vegetazione invadente sul sentiero nel bosco.

Borgosesia Scopello massimo 40 minuti
link
edit/delete

Black Devil

21.06.2017 15:20

Ciao Olerbiker!
Dunque...

- domanda 1: non capisco perchè dovresti partire da Borgosesia per arrivare fino a Scopello... Ad ogni modo sono 36 km. su trafficata SP299 e a mio avviso sono totalmente inutili. Suggerisco per cui di partire da Scopello (considera che fino all'Alpe di Mera dove parte la traccia ci vogliono circa 2 ore).
I 40 min. da Borgosesia a Scopello citati da Paolo (vigone) sono di percorrenza in auto;

- domanda 2: la si trova all'Alpe di Mera (fuori percorso) o si può scendere al rifugio Meggiana, ma poi bisogna risalire per riprendere la via. All'Alpe Pizzo vi è una fontanella, mentre durante la discesa dopo la suddetta Alpe, è possibile approvigionarsi dai tanti ruscelli che scendono dalle montagne e poi all'Alpe Campello da "Heidi".
Tutto il pezzo della nuova traversata ne è sprovvisto (tranne qualche ruscello).
Acqua poi una volta scesi a Rassa, a Piedimeggiana e lungo la ciclabile della Valsesia.
Ingrandisci la mappa sopra e vedrai alcuni dei punti acqua che ti ho citato;

- la discesa sul 251 è ben tenuta (percorsa normalmente dagli escursionisti) e non è presente vegetazione che può dar fastidio. Ricordo che trattasi di discesa tecnica (sentiero di montagna).

Ricordati che una volta finita la discesa sugli infiniti tornanti prima del 251, si deve attraversare a piedi il torrente che scende da Lago Talamone (vedi video).

Quindi se avevi considerato di partire da Borgosesia in bici e poi salire da Scopello all'Alpe di Mera sappi che vi sciroppate in tutto circa 45 km. in più e oltre 1.000 mt. di dislivello: il mio consiglio è di non farlo!

Se hai bisogno di altro non esitare a contattarmi anche sul cellulare (il numero lo trovi qui: https://www.mtb-mag.com/forum/members/black-devil.111749/)
link
edit/delete

Olerbiker

21.06.2017 23:29

molte grazie, mi scuso per l'imprecisione della prima domanda, era riferita all'auto.
Arriviamo da Varese e penso di partire da Rassa per scaldare un pò le gambe prima della salita, il video l'ho già visto ed è quello che mi ha fatto venir voglia di fare il giro!
ciao.
link
edit/delete

enzos

08.08.2017 11:57

Ciao Black, fatto sabato partendo da Scopello, in tutto circa 40km per 1400m ... ci è piaciuto molto, bel giro!
La salita in asfalto come dici tu è un po' pallosa e sofferta anke a causa del gran caldo.
In quota però la si dimentica subito, la traversata è gradevolissima e i panorami notevoli, nonostante il MonteRosa si è fatto un po' desiderare dietro i nuvoloni bianchi.
Breve deviazione d'obbligo giù all'alpe Pizzo, anche per la preziosa fontanella.
Il guado ovviamente era poco piu' di un rigagnolo, quindi nessun problema, e dopo i tornantini abbiamo fatto il sentiero che a mio parere è tecnico il giusto, non troppo insomma.
Grazie per l'ottima descrizione e il video che rendono bene l'idea di cosa ci si aspetta.
link
edit/delete

Black Devil

08.08.2017 19:11

Grazie a te enzos per gli apprezzatissimi commenti, mi fa molto piacere che il giro ti sia piaciuto: è proprio quello che voglio condividere con voi con le mie tracce ed i miei video ;-)
link
edit/delete

Matteo Gioioso

14.10.2017 17:31

Ciao black...giro magnifico meglio mozzafiato...
Siamo partiti da Scopello e abbiamo raggiunto l'inizio della traccia in sella... la fatica dei 9,5 km di salita sono stati ripagati dai panorami e dalla bellissima traccia...
Al ponticello abbiamo optato per il sentiero che prosegue dritto sulla sinistra, bellissimo abbastanza flow... direi super.
Complimenti continua così ciaooo
link
edit/delete

Black Devil

14.10.2017 19:23

Grazie Matteo per gli apprezzatissimi complimenti!
Respect per aver percorso tutta la salita da Scopello fino all'Alpe di Mera.
L'opzione del sentiero preso a sx direi che è stata la scelta migliore per le tue caratteristiche; l'altra non te la saresti goduta.
link
edit/delete

Matteo Gioioso

14.10.2017 21:40

È il più bel giro che io abbia mai fatto
link
edit/delete

ilfufino

30.08.2018 17:06

giro fatto con partenza da scopello . bellissimo . le tracce di black sono una garanzia ..... grande !
link
edit/delete

Black Devil

30.08.2018 18:01

@ilfufino: con questi complimenti mi sono commosso ;-))
link
edit/delete

Novara1908

13.07.2019 13:20

Ciao @BlackDevil una domanda, se dopo il ponte prendo la ciclabile facile c'è poi modo di scendere all'alpe Sorbella e poi al rifugio di Heidi???vado a fare il giro con un amico "tranquillo" ma non vorrei perdermi gli apleggi
link
edit/delete

Black Devil

13.07.2019 13:54

L'Alpe Sorbella è in alto. Forse ti riferisci all'Alpe Sorba.
Si, puoi scendere sulla ciclabile facile e arrivato al parcheggio sopra Rassa prendere il sentiero per Heidi e li ti fermi.
Ciao!
link
edit/delete

Novara1908

16.07.2019 22:26

Alla fine abbiamo fatto la via facile...però arrivati al bel vedere sulla alpe Siena secondo me c'è la possibilità di scendere all alpeggio e continuare poi sul 521...che da lì in poi dovrebbe essere facile....

Il giro comunque è bellissimo e la funivia quest anno è aperta

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A a B
Inserito il
31.05.2017
Località
Unnamed Road, 13028 Scopello VC, Italia
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
2 ore 20 min.
Distanza
30.0 km
Dislivello
556 mt.
Difficoltà tecnica
Vedi nota (1)
Condizione fisica
Vedi nota (2)
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
736
Downloads
206
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors