La Via degli Dei (2^ tappa): Passo della Futa (Monte di Fo), Firenze

Oggi si riparte per il secondo e ultimo giorno della traversata, non consapevoli ancora delle dure rampe da fare a spinta, delle fantastiche e tecniche discese e soprattutto della pioggia, del vento e del freddo che ci accompagnerà nelle ultime 3 ore fino alla meta.

Purtroppo, a Firenze, arriveremo in tre scaglioni su strade diverse...

Fede, si è svegliato al mattino fortemente spossato e con una bella laringite; si prefigge comunque come obiettivo di arrivare al Passo dell'Osteria Bruciata e poi vedrà il da farsi. Coraggiosamente (grande Fede) decide di continuare ancora fino a San Piero a Sieve dove alza definitivamente bandiera bianca. Arriverà così a Firenze (dopo un faticoso pedalare) su asfalto e sarà il primo ad aspettare noi cinque che invece continuiamo lungo la traccia originale.

Alle 13,00 come da previsioni, inizia a cadere la pioggia che renderanno gli ultimi 27 km. un calvario a cui si vanno ad aggiungere le temperature crollate sotto la media del periodo.
Decidiamo di proseguire e di tenere duro, ma a 10 km. dalla fine anche Gigi, Matteo e Nico alzano bandiera bianca e decidono di raggiungere Firenze anche loro su asfalto: sarà il secondo gruppo ad arrivare.

Rimaniamo quindi solo io e Davide, che ostinatamente vogliamo concludere la traversata percorrendo tutta la traccia originale: arriveremo a Firenze per ultimi a circa 30 min. dagli amici del gruppo precedente.


-------------------------------------------------------------------------------

Qui il video-racconto della seconda tappa: https://youtu.be/mzle1MtZRAc
Qui la "short edition": https://youtu.be/Vc5NZyoSNec

Qui la traccia in 3D: http://doarama.com/view/1330908

Ricordate se guardate i video di selezionare nelle impostazioni di visione: "Qualità" a 720p o 1080p per avere una visione in HD. Non è la visione originale ma si avvicina... Purtroppo è la pecca di caricare video pesanti su YouTube (e già così ci è voluto un bel po).

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black" che sto iniziando a costruire: https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw

----- ATTENZIONE -----
Il video potrebbe non essere riprodotto su alcuni dispositivi. I video non visualizzabili da cellulare sono quelli protetti da copyright. Possono essere compresi alcuni telefoni cellulari, console per videogiochi o set-top box.
Qui alcune possibili soluzioni al problema per vedere tutti i video bloccati su dispositivi mobili:
- https://www.youtube.com/watch?v=9FseeeXEUrQ
- https://www.youtube.com/watch?v=iSqLMEU9IYo

-------------------------------------------------------------------------------

Lasciato l'Albergo "Il Sergente", risaliamo su asfalto verso il Passo della Futa ma senza raggiungerlo, perchè arrivati all'Apparita prendiamo il GEA (Grande Escursione Appenninica) che si stacca al nostra dx, dirigendoci verso il Passo dell'Osteria Bruciata, snodo cruciale di numerosi sentieri.

Nota: chi volesse evitare questa variante, può continuare a salire fino al Passo della Futa, per prendere poi a dx sempre su asfalto direzione Castro di San Martino.
In località La Macia si prende a dx direzione Roncopiano e poi strada bianca per il Passo dell'Osteria Bruciata (733). Considerate comunque che gli ultimi 4 km. sono in salita con medie del 12-14% e siete sul versante a nord.

E da qui (per la verità già un pò prima) iniziamo a leccarci i baffi, fare le bave dalla bocca e commuoverci fino alle lacrime (ho un pò calcato la mano, si è vero), nel percorrere queste fantastiche discese.
Raggiungiamo Monte Alto, Monte Calvi, fino a raggiungere Sant'Agata e San Piero a Sieve.
Da qui altra faticosa salita su asfalto (per fortuna in questo caso) per Poggio della Taghera, Monte Senario (col suo Convento, Vetta le Croci, Passo della Catena, Colle Guadagni, fino a percorrere i bei pratoni de... Il Pratone appunto: una vera goduria (e qui l'acqua non la sento più).
Ora si scende verso Firenze, passando per Castello di Vincigliata (http://castellodivincigliata.it/it/index.php), Maiano, fino a Piazza della Signoria e da lì alla Strazione di Santa Maria Novella.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

ilfufino

17.09.2018 08:52

Ciao , giro fatto il week scorso ma in tre tappe : un po' di asfalto la prima tappa per il resto fantastico ! Scrivo soprattutto per una segnalazione a mio avviso importante : appena partito da San Piero a Sieve e superato il ponte in località Cadertole , il tracciato prosegue su strada ripida asfaltata ma incontra una proprietà privata . Ho comunque seguito il tracciato e arrivato a un casolare il proprietario mi ha invitato "gentilmente" a tornare indietro indicandomi una via alternativa (scendere fino a Campomigliaio e prendere la via degli Dei originale per poi ricongiungermi alla traccia , cosa che ho fatto) : ATTENZIONE E' UNA ZONA DI CACCIA che si è aperta domenica 16 . Spero di esservi stato utile
link
edit/delete

Black Devil

17.09.2018 09:01

Utilissimo. Grazie della segnalazione. Ciao!
link
edit/delete

Black Devil

19.09.2018 16:27

Traccia modificata seguendo le preziose segnalazioni di "ilfufino".
@ il fufino: mi confermi per favore che il tratto modificato è corretto?
Grazie.
link
edit/delete

ilfufino

19.09.2018 16:39

Perfetto grazie! Ho fatto la segnalazione anche alla traccia in tre tappe di themtbiker . Ciao
link
edit/delete

frenco64

13.05.2019 14:31

Ciao, gradirei sapere se la traccia attualmente caricata è quella già modificata.
Visto che dobbiamo prendere il treno FI-BO e sono pochi i treni abilitati, a che ora siete arrivati a Firenze e a che ora siete partiti al Mattino? Grazie.... A fine mese ho in programma di fare VDD seguedo la tua traccia gpx.
link
edit/delete

Black Devil

13.05.2019 17:27

@frenco64: si la traccia è stata modificata (come già scritto il 19/09/2018) seguendo il suggerimento del compagno di Team "ilfufino" e confermata sempre da lui al commento seguente.
Al mattino siamo partiti alle ore 08,10 e arrivati a Firenze alle ore 16,30 dove aver preso un bel po' di acqua: i tempi quindi dovrebbero essere più che abbondanti, ma ovviamente e come sempre, dipende dalla gamba.
Ciao!

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Giro a tappe
Inserito il
06.05.2017
Località
Via Santa Lucia, 24A, 50031 Monte di Fo' FI, Itali
Regione
Toscana
Tempo Percorrenza
6 ore 10 min.
Distanza
60 km
Dislivello
1.762 mt.
Difficoltà tecnica
DIFFICILE
Condizione fisica
DIFFICILE/ISSIMO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
223
Downloads
39
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors