625 Giro dell'Alpago in quota, anello centrale.

Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 6/11/2017

SCHEDA TECNICA
Verso Orario - Lunghezza = 18 Km - Dislivello Sal/Disc = +670 m
Quote min/Max = 850 / 1320 - Tempo Standard ore 2:20 min
Velocità media = 7,7 Km/ora - Ciclabilità su tempo 98% (a piedi 5 min)
Difficoltà Tecnica = 4/7 MEDIO - GD= 43 MEDIO

DESCRIZIONE
Dall'ampio parcheggio a lato della C.ra Cate (agriturismo) si parte verso Pianon (strada già percorsa in auto). La strada è in leggera discesa per cui si arriva presto al paese (wpt A 970 - dove a sx si stacca via Federa, in salita); qui svolteremo a dx entrando nelle centro del paese( a1 960).
Da Pianon si scende in val di Caotès attraversando l'ombroso bosco delle Fratte; giunti al fondovalle, a q. 840 (wpt a2), si risale sul versante sud della valle, fino al bivio (B 950) con una carrareccia che in senso orario aggira il colle, raggiungendo, in loc. Mont (chiesetta di San Daniele), la strada Chies/C.ra Cate
(wpt C 955). Si tiene a dx, in lieve salita fino al bivio c1 985 dove si svolta a sx per la strada che sale a Pian Formosa; a q. 1100 (wpt D 1110) la si lascia per una bella forestale (Percorso Alpago Natura) che arriva nel quadrivio del wp W 1140, poco sopra la radura di C.ra Cruden. La strada di sx scende per Tamera/Chies, quella che prosegue dritto proviene da Funes (vedi PCR 624) mentre noi prenderemo quella che sale più a dx, incontrando presto durissime rampe cementate.
Superate le rampe la strada spiana e raggiunge presto la stupenda radura di C.ra Fedarole (wpt K 1260).
Da qui si imbocca un sentierino che a causa di radici e ostacoli farà fare 2 passi ... come pure la rampetta finale prima di sbucare nell'ampia conca di C.ra Antander. Nel wpt L 1310 saremo in vista del faggio secolare e se non siete mai andati a fargli omaggio .... circa 20 m di dislivello.. ne vale la pena ! Dalla sella L 1310 si scollina scendendo a Pian Formosa. Spalle alla Casera (agriturismo aperto in estate) si attraversa il prato fino al limite del pianoro (wpt M 1195-). Qui si scorge il ripido sentierino che scende in dir. est, parzialmente ciclabile. Più in basso si riprende una forestale, inizialmente ripida , che conduce senza altre difficoltà, nel parcheggio/area picnic, nei pressi di C.ra Cate (ottimo punto ristoro) dove abbiamo parcheggiato l'auto.


Come arrivare al punto di partenza

Provenendo dall'A27 consigliamo l'uscita di Fadalto/Lago di Santa Croce. Dopo il valico di Fadalto si tiene la destra e si arriva a Farra D'Alpago. Da qui si passa per PUOS quindi si prende la S.P. per Tambre. Superati i paesi di Borsoi e Lavina si sale ancora fino a q. 910 dove (anziché tenere la principale per Tambre che dista ancora 2 Km) si svolta a sx per Pianon. Senza entrare nel paese si prosegue per circa 2 Km
fino alla Casera Cate ed all'ampio parcheggio con fontana ed area picnic, poco più elevata.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
13.02.2017
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
ore 2:20 min
Distanza
18 Km
Dislivello
+670 m
Difficoltà tecnica
4/7 MEDIO
Condizione fisica
GD= 43 MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
145
Downloads
11
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors