Oasi Zegna: Brughiera, Croce Alpina, Punta della Civetta


SONO UNA GUIDA NAZIONALE DI MOUNTAIN BIKE: SE VUOI PERCORRERE QUESTA E ALTRE PROPOSTE CONTATTAMI, SARA’ PER ME UN PIACERE PEDALARE CON TE.

SI ORGANIZZANO ANCHE TOUR PERSONALIZZATI.

------------------------------------------------------------------------------


Tour duro dal punto di vista dell'impegno fisico, dovuto dai lunghi tratti percorsi con bici a spinta e portage, ma che regala fantastici punti panoramici e viste che neanche noi che siamo dei locals avevamo mai visto (se poi la giornata è tersa sarà l'apoteosi).

Si incontreranno anche alcuni passaggi trialistici che gli amanti del genere apprezzeranno sicuramente (tratti che si possono percorrere anche a piedi per chi non vuole rischiare).

Il tratto più impegnativo è rappresentato dalla lunga risalita del pendio nei pressi del Monte Bricche che, come riportato sotto nella descrizione del tour, ci vede arrampicare per circa 1 ora e 45 minuti (comprese le necessarie soste) per 500 mt. di D+ fino a Bielmonte.

E' stato eliminato il tratto da Brughiera a Zerbola (L1) passando per cascina Motto perchè ritenuto poco adatto ad una buona ciclabilità (troppe alternanze tra pedalato e spinta), rendendo ancora più impegnativo il giro.
In alternativa è stato inserito il tratto da Brughiera, passando per Le Piane, G13, L11, fino ad incontrare l'L21. Da qui l'L41, C.na dei Solitari, C.na Grosso, Reg. Le Piane (Zerbola).

Ricordo ancora una volta che si tratta di un giro duro e impegnativo, indirizzato a chi ha una più che buona preparazione fisica e tecnica.

--------------------------------------------------------------

Qui le foto del giro: https://media.mtb-mag.com/it/pv/hashtag/CroceAlpinaPuntaCivetta/

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black" che sto iniziando a costruire: https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw

--------------------------------------------------------------

Il tour nel dettaglio:

Partiamo dal parcheggio del Santuario della Brughiera (consiglio breve visita al sito) e saliamo la strada asfaltata di fronte verso Le Piane, dove iniziano a presentarsi i bei panorami della pianura biellese.
Passiamo per l'Agriturismo Il Pascolo percorrendo il G13, l'Agriturismo Cantina dal Prapin (Reg. Prapiano) e l'L11 dove inizia lo sterrato, fino ad incrociare l'L21 (Sentiero del Lupo) e poi l'L41, passando per C.na dei Solitari e C.na Grosso.
Dopo un primo tratto abbastanza difficoltoso in discesa immersi in alte felci, il sentiero si fa più scorrevole e divertente in un bel bosco, fino ad uscire in Reg, Piane (Zerbola).
Continuiamo a pedalare lungo l'L41 ai piedi del Monte Bricche fino ad un bivio, dove prendiamo l'L61 verso la panoramica punta di Croce dell'Alpino (Monte Terlo).
Ora scendiamo per il sentiero percorso poco prima in salita, fino a ritornare all'area con due sdraio in legno, dove sulla sx si stacca un'esile sentiero non segnalato.
Da qui inizia la lunga e dura risalita passando anche alcune pietraie, alternando tratti pedalati (pochi) ad altri con bici al fianco e portage fino a Bielmonte (calcolate circa 1 ora e 45 minuti per 500 mt. di D+) che comunque regala fantastiche viste panoramiche.
Ora svoltiamo a dx in discesa lungo la Panoramica Zegna, passando da Poggio Cossato, la Palestra di arrampicata su roccia, Bocchetta Luvera, fino a Bocchetta di Margosio.
Qui prendiamo la salita asfaltata sulla sx per le antenne di trasmissione dell'Aeronautica Militare e poi il sentiero F3 per il Monte Rubello.
Discesa un pò inventata nella pineta per il tratto che conduce ad incontrare la sterrata per San Bernardo (che nel tour di oggi non toccheremo), girando poi a dx in discesa e poi a sx sull'L3 fino a Chiesetta Alpina.
Nota: questo tratto può essere by-passato rimanendo sulla Panoramica Zegna fino a Chiesetta Alpina. Vi perderete però splendide viste panoramiche.
Da qui, attraversata la strada (dove inizia la pista enduro che non prenderemo per ora) si prende il sentiero segnalato L3 a dx. Tratto bello e scorrevole, per poi girare a dx, fare un pezzo della pista enduro e proseguire a nord-est (G13a) fino ad uscire appena sopra alla Scuole Alberghiera di Trivero.
Torniamo ora sulla Panoramica Zegna girando a sx e iniziando a salire fino al tornante stretto a sx, dove al lato esterno di esso vi è una sbarra in ferro da superare in direzione Bocchetta di Pontigge, Punta della Civetta (noi passeremo appena sotto, stando sul sentiero basso).
Da qui, iniziale discesa (F7) molto tecnica che poi mano a mano si fa più scorrevole, fino a trovare lo sterrato che porta al Santuario della Brughiera.
Prendiamo a dx fino a Castagnea e poi su strade secondarie passando per Trivero, fino a raggiungere nuovamente Brughiera.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
03.01.2017
Località
Frazione Brughiera, 1, 13835 Trivero BI, Italia
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
4 ore 30 min. circa
Distanza
32.0 km
Dislivello
1400 mt.
Difficoltà tecnica
DIFFICILE
Condizione fisica
DIFFICILE/ISSIMO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
233
Downloads
14
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2023 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors