Il Col Balcon da S.Vito

Altro breve percorso indicato anche dopo giornate di tempo inclemente e assai piovoso,se il fango non è il problema potrebbe esserlo la quota di 1000 metri,che per un periodo che va verso l'inverno è da tenerne conto,magari scegliendo le giornate più miti del periodo senza ghiaccio o neve sul percorso.Si parte da via Prà Fontana(via con parcheggio appena dopo lo svincolo che porta a Segusino)e appena imboccato il primo sterrato dovremo fare attenzione a scendere a fianco di un vigneto per proseguire nella strada sterrata sottostante,quindi proseguendo sempre per vie secondarie si giungerà a S.Vito dove dopo una svolta a sx inizierà la salita principale che su forestale inizialmente cementata e poi sterrata ci porterà fino al Col Balcon,ci saranno comunque 2-3 svolte dove faremo attenzione in quanto la via non è diretta,il tratto più duro dai 600 ai 700 metri con punte anche del 25%,stringeremo un poco i denti e successivamente una svolta a dx per sentiero con indicazione del Col Balcon ci farà rifiatare ma solo per il fatto che sarà a spinta per 200-300 metri e appena possibile inforcheremo il mezzo per finire l'esile sentiero in sella,proprio nei pressi di una casera che ci farà ritrovare la forestale,se spazierete sul prato a dx il panorama merita un'occhiata.Proseguendo ci congiungeremo con la salita proveniente da Ron e dopo una repentina svolta a sx ultimi 500 metri per giungere al Col Balcon,una delle più belle terrazze naturali delle Prealpi trevigiane.Dopo una rampa cementata di 200 metri si prende il sentiero 1009 a dx,lasceremo questo bel sentiero in quota scendendo con attenzione (300 metri impegnativi) sulla forestale Via della Colonia ,strada sempre in quota che ci porterà nell'asfalto della strada principale che porta alle Pianezze,noi svolteremo poco prima delle Pianezze per via del Fagher e sempre scendendo raggiungeremo Pian de Farnè,scenderemo fino a S.Pietro di Barbozza non senza delle contropendenze da superare,fare attenzione alle molteplici svolte in quanto i bivi non mancheranno,qualche tratto impegnativo ma nulla di più nel complesso della discesa.Da S.Pietro di Barbozza al punto di partenza la via sarà breve sempre per vie sterrate e secondarie.
Giro in senso ORARIO.


Come arrivare al punto di partenza

Dalla statale Feltrina seguire le indicazioni per Valdobbiadene,oppure appena dopo Bigolino se provenienti da Vidor, se provenienti dal Combai è dopo S.Pietro di Barbozza.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
gatto moderno
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
28.11.2016
Località
Via Pra Fontana, 3, 31049 Valdobbiadene TV, Italia
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
3 ore circa
Distanza
33 Km.
Dislivello
1150
Difficoltà tecnica
2/5
Condizione fisica
3/5
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
181
Downloads
34
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors