605 Peloponneso: Gialova, la cascata, Stenosia, Pylos.

Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 10/9/2016

SCHEDA TECNICA:
Verso Orario - Lunghezza = 38 Km - Dislivello Sal/Disc = +650 m
Quote min/Max = 1 / 220 - Tempo Standard ore 3:50 min
Velocità media = 9,9 Km/ora - Ciclabilità su tempo 96% (a piedi 15 min)
Difficoltà Tecnica = 3/7 Medio/Facile - GD= 48 MEDIO

DESCRIZIONE:
Dal campeggio si va ad attraversare la SS dove inizia la salita per Schinolakka. A q. 30 m. si trova la deviazione per la cascata. Si scollina a q. 70 m e da qui dopo breve discesa si è costretti a lasciare la bici per il dissesto provocato da recenti nubifragi. Ad ogni modo. poco dopo il percorso diventa uno stretto sentiero assolutamente non ciclabile.
NOTA : la ridotta ciclabilità è dovuta proprio a questo tratto (andata/ritorno) cui si può ovviamente rinunciare.
Risaliti al wp C si affronta l'impegnativa salita sterrata che porta a Schinolakka. Volendo fare un percorso più lungo ma molto più facile, basterà tornare al bivio wp B e salire per asfalto.
Dopo il paese si sale ancora dolcemente fino al bivio E 180. Si può tenere a sx con percorso più lungo o tenere dritto per la scorciatoia che porta in breve a Koukkounara con un ripido strappo nel finale. Raggiunta la q. max di 220 m si scende rapidamente e poi si risale al paese di Stenosia (bar/taverna in centro). Ci si immette sulla SS per Pylos ma presto la si lascia per una secondaria seguendo ind. per Kynigos. La strada punta a scavalcare una dorsale ma noi la evitiamo deviando in J 150 per un monastero in posizione panoramica sulla baia di Navarrino. Da J1 (157) al monastero è un tratto andata/ritorno (facoltativo) poi si ritorna sulla strada principale in K 175 (oltre il valico). Si attraversa Kynigos; si supera una ulteriore contropendenza e si arriva alla discesa finale su Pylos. In M 50 ho trovato il modo di restare alla periferia alta del paese (potete scendere se volete farvi visita). Da N comunque si riprende la SS e si sale, dolcemente, per una 30-ina di m. Da O si scende rapidamente a Gialova e poco dopo si svolta a sx per il camping Erodios.


Come arrivare al punto di partenza

Dopo Pyrgos si scende lungo la costa ovest fino a Kyparissia poi si prosegue per: Filiatra - Gargaliani ed infine Gialova. Poco prima di Gialova si trova ind. (a dx) per il campeggio ERODIOS dove ho soggiornato e da cui inizia il giro.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
17.10.2016
Località
GRECIA-PELOPONNESO
Regione
Resto del mondo
Tempo Percorrenza
ore 3:50 min
Distanza
38 Km
Dislivello
650 m
Difficoltà tecnica
3/7 Medio/Facile
Condizione fisica
GD= 48 MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
12
Downloads
1
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors