TRAVERSATA MONTE ACUTO E MONTE BAMBINO

Una bella galoppata in traversata da Chiaserna a Cagli per le creste più tecniche del gruppo del Monte Catria; passando per l’elegante monte Acuto e per il misconosciuto monte Bambino.

Salianìmo da Chiaserna per la asfaltata ed arriviamo dopo una decina di km al bivio sulla sella a quota 1373, rimontiamo sui prati in direzione dei resti degli impianti eolici, passando per la chiesa Madonna degli Scout e scendiamo nell’Infilatoio; risaliamo verso gli impianti sciistici del monte Acuto, attraverso la carrareccia che si apre nel bosco (ben segnalato con segnavia CAI).
Iniziamo ora un bel portage per la ripida cresta E dell’Acuto che con 250 m D+ ci porterà alla vetta a quota 1668 mslm.
La discesa inizia verso S sulle grosse gobbe erbose anticime dell’Acuto, percorrendo un esile sentiero ben evidente: poi si volta a SO verso lo spettacolare filo di cresta sempre più rocciosa ed esposta: bellissimo panorama aggettante su Cantiano e Chiaserna.
Il meglio viene ora dove la cresta si inclina ulteriormente, l’esposizione aumenta e il fondo non sempre è dei migliori: attenzione che chi sbaglia paga!!!
Giù fino ad incontrare un omino di pietra che ci indica di cambiare direzione verso dx, attraverso un giostroso susseguirsi di ghiaioni: perdiamo quota giocosamente finché la cresta diviene più larga ed erbosa; da lì alla fonte di Bocca della Valle 1164 mslm in free-ride….
Continuiamo per la carrareccia per un paio di km passando sotto il monte Alto e il Tenetra fino all’ampio tornate a quota 1180 mslm; da qui si abbandona la strada per il sentiero che si addentra nel bosco (segni su alberi e palina al centro del prato), e riesce sopra il rif. Prato di Scota; poi tagliamo a margine i tornanti della strada imbrecciata, in free-ride sui prati, puntando al tetto del rifugio Pradel della Pozza sulla sella de I Vai (fonte più in basso) 750 mslm.
Traversata la strda, seguiamo i segni CAI che ci conducono sotto il monte Campifobio fino alla cresta del monte Bambino 818 mslm: da qui si riapre il bike park di cresta giostrosa che, mai banalmente, ci porterà a quota 600 mslm: entriamo nel bosco con sentiro veloce e flow fino a Cagli, nei pressi della chiesa di S. Geronzio dove chiudiamo la travesata.

foto https://www.facebook.com/francysantoni72/media_set?set=a.1221702671194433.1073741974.100000641363898&type=3

1400 m D+
1600 m d-
5/6 ore
25 km


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
SBLINKY
Avatar
Tipologia
Itinerario da A a B
Inserito il
11.09.2016
Regione
Marche
Tempo Percorrenza
5/6 ore
Distanza
25
Dislivello
1400
Difficoltà tecnica
diff
Condizione fisica
diff
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
114
Downloads
6
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors