Oropa, Parco Burcina, Sordevolo, Tracciolino

Continuo con le mie esplorazioni sulle prealpi biellesi: quest'oggi raggiungo la Valle Elvo, la più occidentale del territorio biellese e situata al confine con la provincia di Torino e la Valle d'Aosta.

Itinerario piacevole, con iniziale discesa tecnica sul D1 (sentiero della Madonna) che io precauzionalmente faccio con bici al fianco (700 mt. circa): foglie che tolgono anche un minimo di grip alle gomme e tratti ripidi che mi inducono a non rischiare e richiedono tecniche trialistiche che purtroppo non ho.
Arrivato a C.na San Bartolomeo (il più antico luogo religioso della valle) le cose migliorano un pò e riesco a fare alcuni tratti in sella.
A loc. Miravalle esco su asfalto e si aprono bei panorami. Continuo a seguire il D1 ora nuovamente su sentiero che gira dietro una cascina.
Il sentiero in buone condizioni permette di essere affrontato in sella, passando su un ponte che attraversa Rio della Furia e poi entra in un bel bosco soleggiato e molto bello da pedalare (ma che dura troppo poco ahimè).
Sbuco a Favaro, attraverso il paese e prendo in direzione di Pollone verso il Parco Burcina che raggiungo dopo un velenoso strappo prima su asfalto e poi a spinta nel bosco (500 mt. al 20%). Sbuco nei pressi della Torre del Parco, praticamente già in vetta, al Bric Burcina, da dove si gode di un bel panorama sul basso biellese: https://www.youtube.com/watch?v=u1MxpIB8mGY.
Ora scendo veloce lungo la strada bianca del Parco (D46) fino al suo ingresso a valle: il Parco è aperto tutti i giorni (gratuitamente) dall'alba al tramonto. È vietato il transito alle biciclette dal 1 aprile al 30 maggio, dalle ore 9.00 alle ore18.00.
Attraverso Pollone e prendo via Lorenzo Delleani, poi sentiero in salita sul D41 che raggiunge il poggio su cui sorge la chiesa di S.Barnaba e da cui si gode la vista sul Bric Burcina appena disceso.
Si prosegue quindi sul bel sentiero scorrevole C28 che con diversi saliscendi giunge a Verdobbio e poi, su strada, fino a Sordevolo: https://www.youtube.com/watch?v=R3MUOkCWY7k
Ora la mia meta è raggiungere il Tracciolino che in falsopiano mi riporterà a Oropa.
E qui iniziano le fatiche... perchè da ora si incomincia a salire e non si molla più!
Il primo tratto in asfalto si percorre abbastanza facilmente (pendenze medie del 7,3%) passando nei pressi della chiesa di San Grato che vi consiglio di visitare per un'altro bel panorama e con annessa locanda per un ristoro: https://www.youtube.com/watch?v=hNAIF15s4Ys.
Giro a dx su ripidissima salita in asfalto (C51) verso Pian Paris e poi prendo verso dx (lasciando il C51) per C.na Palazzina. Ora ancora altro velenoso strappo su sterrato e poi nuovamente su asfalto fino a raggiungere finalmente il Tracciolino (SP512).
Le fatiche sono finite e sulla bella balconata del Tracciolino raggiungo Oropa passando per il cimitero Monumentale.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Qui le foto del giro: http://fotoalbum.mtb-forum.it/showalbum.php?id=57838&p=1

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black" che sto iniziando a costruire: https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw
----- ATTENZIONE -----
Il video potrebbe non essere riprodotto su alcuni dispositivi. I video non visualizzabili da cellulare sono quelli protetti da copyright. Possono essere compresi alcuni telefoni cellulari, console per videogiochi o set-top box.
Qui alcune possibili soluzioni al problema per vedere tutti i video bloccati su dispositivi mobili:
- https://www.youtube.com/watch?v=9FseeeXEUrQ
- https://www.youtube.com/watch?v=iSqLMEU9IYo

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Novara1908

19.12.2015 13:34

Black avevo letto in un altra recensione dove dicevi che il d1 non era fattibile ed eri stato obbligato a tornare indietro, la situazione è quindi cambiata?
link
edit/delete

Black Devil

19.12.2015 20:07

Nell'altra traccia il D1 che avevo percorso dell'amico juditta (http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/6507), era caricato sbagliato per il tratto che passa dietro alla cascina in loc. Miravalle e così tratto in inganno l'ho dovuto abortire.
La traccia da me percorsa ora, lo traccia invece in modo corretto. In ogni modo il sentiero adesso è ottimamente segnalato ed è impossibile sbagliarlo.

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
18.12.2015
Località
Str. del Parco della Rimembranza, 13900 Biella BI,
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
3 ore circa
Distanza
26.0 km
Dislivello
923 mt.
Difficoltà tecnica
MEDIO
Condizione fisica
DIFFICILE
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
293
Downloads
46
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors