Le Pianezze e la discesa infinita

Il titolo del percorso è semplicemente dovuto al fatto che una volta toccata a 1076 metri la località Pianezze di Valdobbiadene la maggior parte dei biker inconsciamente ha nella testa una bella "discesona" per tornare al punto di partenza,non sarà così anche se non ci sarà nulla di trascendentale.Breve descrizione del percorso:si parte alle porte di Valdobbiadene e prendendo un paio di strade secondarie si arriverà a Ron per la salita principale del percorso che porterà a Col Balcon,salita a tratti impegnativa in particolar modo ai 700 metri dove troverete una bella rampa al 28%,ripagati comunque poco dopo dal bel panorama con il Tomba e Grappa visti come da un terrazzo,una breve rampa cementata ci introdurrà a prendere il sentiero 1009 che per 1,5 km.ci farà rimanere in quota e leggermente soffrire poco dopo trovando un sentiero lastricato che ci appiederà per circa un centinaio di metri,una volta in sella la via per il piazzale delle Pianezze sarà facile.Dopo una doverosa sosta si scenderà per la via principale effettuando 3 tagli per il sentiero 1007 accontentando i biker più tecnici,durerà poco, si riprenderà a salire blandamente svoltando a destra per la stradina asfaltata che ci condurrà a Pian de Farnè,asfalto ripagato in questo caso dal panorama a dx che ci farà compagnia,dal Pian de Farnè si scende subito e occhio al taglio che ho effettuato per una proprietà privata per non risalire di 20 metri,meglio aggirarla salendo i pochi metri e tenendo la sinistra, poi si proseguirà spediti con S.Stefano a un tiro di schioppo,ma una svolta a dx.ci farà cambiare direzione verso S.Pietro di Barbozza,incontreremo ben 3 contropendenze anche se brevi,la terza dopo una svolta a sx. ci condurrà alla bella chiesetta di S.Alberto,dove prenderemo un bel single-track che ci farà scendere sulla via principale asfaltata,per poco però,con una svolta a dx andremo dall'osteria senz'oste se amanti del pane,formaggio e salame,altrimenti ci goderemo un'altra bella vista,ritornando sui nostri passi si scenderà per via Mont e all'incrocio con via Piander terremo la dx trovando una rampa "assassina" anche se cementata immersi nei vitigni,entreremo nelle vie secondarie di S.Pietro di Barbozza e questa volta si scenderà del tutto seguendo un paio di svolte e sfuggendo agli agguati di qualche piccolo cane,trovato l'asfalto l'auto sarà a un passo.
Giro in senso ORARIO
Avvertenze: non ho trovato grossi pericoli nel percorso,ovviamente i 3 tagli del 1007 vanno effettuati con buona concentrazione,la discesa da Pian de Farnè ha dei tratti smossi,il single track della chiesetta e la via Mont in discesa da effettuare con un poca di cautela.
La salita da Ron è duretta e serve una discreta condizione fisica.


Come arrivare al punto di partenza

Seguendo le indicazioni per Valdobbiadene e provenienti da Bigolino,poco dopo all'altezza della strada che porterà al ponte di Fener ed Alano,si svolterà a dx nella prima laterale che troveremo,ovviamente se provenienti da Valdobbiadene sarà l'inverso.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
gatto moderno
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
11.12.2015
Località
Via Pra Fontana, 13, 31049 Valdobbiadene TV, Itali
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
3.15 ore + soste
Distanza
31.0 km
Dislivello
1250 mt.
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
337
Downloads
30
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors