Spitzbühel tour (itinerario n° 7)

Sono stato piacevolmente colpito da questo tour dove, a parte la zona dell'Alpe di Siusi, si riescono ancora a percorrere parti in completa solitudine anche nel mese di agosto. Anche bei single-trail, ahimè però troppo corti... proprio quando iniziava il più bello.

Importante suggerimento: se non siete masochisti come me, evitate la lunghissima salita che da Ortisei passa per Bulla fino ad arrivare all'Alpe di Siusi. Sono 4,5 km. con pendenza media del 13,1% su asfalto che nulla tolgono al bellissimo itinerario (se non energie).
Prendete per cui la cabinovia a Ortisei per l'Alpe di Siusi. Da li arrivate a Kompatsch e prendete la Paradiso tagliando così tutti i ripidoni.
In alternativa (ma vi rimane una impegnativa salita di 1,5 km. al 15%) prendete la seggiovia Spitzbühel che arriva a Baita Laurin.
Nel primo caso togliete quasi 1.000 mt. di D+, nel secondo circa 700 mt.

In questo caso la condizione fisica passa a: Medio.

Tratto da Mtb-Dolomites: http://www.mtb-dolomites.com/ita/spitzbuhel.htm (con qualche modifica fatta da me).

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Qui le foto del tour: http://fotoalbum.mtb-forum.it/showalbum.php?id=57861

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black" che sto iniziando a costruire: https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw
----- ATTENZIONE -----
Il video potrebbe non essere riprodotto su alcuni dispositivi. I video non visualizzabili da cellulare sono quelli protetti da copyright. Possono essere compresi alcuni telefoni cellulari, console per videogiochi o set-top box.
Qui alcune possibili soluzioni al problema per vedere tutti i video bloccati su dispositivi mobili:
- https://www.youtube.com/watch?v=9FseeeXEUrQ
- https://www.youtube.com/watch?v=iSqLMEU9IYo

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

"Tour mozzafiato alla scoperta del teatro naturale alle falde dello Sciliar, che schiude un affascinante panorama sulla Cima Santner, la sua imponente “coda” settentrionale, e sul sottostante paese di Castelrotto.
Dopo aver superato tre impegnative salite, i ciclisti ben allenati potranno raggiungere l'Alpe di Siusi. Dallo Spitzbühel il tour si trasforma in un’autentica maratona di panorami e prelibatezze gastronomiche attraverso il più ampio altipiano d’Europa, che ha in serbo per voi anche magnifici tracciati: il divertimento è assicurato!
Per quanto riguarda le possibilità di sosta, i ciclisti avranno l’imbarazzo della scelta, poiché solo sull'Alpe di Siusi incontreranno sette hotel o rifugi, in grado di esaudire ogni loro desiderio.
Dopo essere partiti da Selva di Val Gardena una veloce discesa, sempre lungo la riva sinistra del Rio Gardena, vi consente di percorrere 10 km fino a Ortisei dove dovrete affrontare la prima difficoltà del percorso: 100 mt. di dislivello con una pendenza media del 16% per raggiungere la frazione di Oltretorrente, al di sotto della cabinovia per l’Alpe di Siusi.
Successivamente, lungo un piacevole sentiero nel bosco, caratterizzato da un susseguirsi di facili salite e discese, arriverete a Passberg e, dopo un breve tratto (meno di 500 m) lungo la strada principale in direzione di Passo Pinei, potrete deviare sulla strada chiusa al traffico verso Bulla, affrontando un dislivello in salita di oltre 600 m, molto ripido nella parte inferiore (pendenza media del 15-16%).
Tuttavia, trattandosi di un tratto asfaltato, i ciclisti ben allenati riusciranno a superarlo senza difficoltà.
Dopo aver attraverso l’appartato paese di Bulla, nei pressi dell’Hotel Monte Piz raggiungerete l’altipiano dell'Alpe di Siusi: ancora pochi metri di dislivello in salita e potrete immettervi sulla strada di collegamento per Saltria, che percorrerete in direzione opposta fino a Compaccio. Poco dopo questo paese, seguite il tracciato a “L” che scende fino al parcheggio Spitzbühel.
La straordinaria e ripida salita fino all’omonima stazione a monte della seggiovia richiederà nuovamente molta energia, a causa della sua pendenza del 16%.
Dopo 200 m di dislivello, però, il relax è assicurato: il ristorante con la sua ampia terrazza panoramica domina la valle come un’aquila nel suo nido; non a caso, questo è il punto di partenza degli appassionati di parapendio. Infine, l’affascinante Cima Santner contribuisce a rendere perfetto il paesaggio: sembra così vicina da poterla sfiorare!
Ora, proprio come perle di una preziosa collana, rifugi e hotel si susseguono sull'Alpe di Siusi: Rifugio Laurin, Alpenhotel Panorama e Rifugio Rosa Alpina con le loro peculiarità e la particolare atmosfera che li contraddistingue, uniti solo dal panorama mozzafiato sulle Dolomiti.
La discesa dal Rifugio Rosa Alpina esaudirà i desideri degli appassionati di guida tecnica: un meraviglioso tracciato e, successivamente, un sentiero nel bosco vi offriranno momenti di puro divertimento fino a Tirler, dove potrete concedervi un’ulteriore sosta. Attraverso Saltria raggiungerete la parte alta della Valle Jender, dove una breve salita vi schiude il successivo tratto del sentiero in direzione di Monte Pana, con il breve, ma divertente tracciato verso Ciaslat. Da li si scende fino a Selva ritornando al punto di partenza".

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO E, UTILIZZANDOLO, DICHIARA DI AVER COMPRESO IL GRADO DI DIFFICOLTA’ DELLO STESSO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

zorro77

19.06.2017 20:42

Fatto un paio di settimane fa in versione semplificata, prendendo cioè la funivia da Ortisei all'alpe di siusi xchè avevamo poco tempo e il giorno prima avevamo già esagerato sotto le Odle, nel versante opposto quindi. Giro molto panoramico
link
edit/delete

Black Devil

19.06.2017 20:50

Grazie zorro77 per aver percorso i miei giri ;-))

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
13.08.2015
Località
SS242, 158, 39048 Selva di Val Gardena BZ, Italia
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
3 ore 50 min.
Distanza
40,6 km
Dislivello
1.458 mt.
Difficoltà tecnica
MEDIO/DIFFICILE
Condizione fisica
DIFFICILE
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
241
Downloads
23
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors