Rive Rosse: Circuito 360 Enduro 2014

Traccia che ripercorre una delle prove del "Circuito 360 enduro Coppa Piemonte": in questo caso quella svoltasi il 16 marzo 2014 alle Rive Rosse.

Alcune segnalazioni:
- la prima discesa verso Chioccetti è la più tecnica e difficile, dovuta anche al fatto di non essere tenuta in buono stato;
- la PS2 con partenza dall'area pic-nic sopra San Bononio (M33) è appena stata risistemata nella sua interezza. Non c'è più presenza di nessun canalone scavato dall'acqua, allargato il sentiero e sistemato scaloni in legno: in pratica una vera libidine (vedi alcune foto)! Raccomando di farlo in questi giorni, visto la totale assenza di fango per la mancanza di precipitazioni;
- molto libidinoso anche l'M41, molto più scorrevole di quanto lo ricordavo;
- come al solito le Rive Rosse regalano adrenalina nelle discese, abbinate a impegnative salite e a splendidi panorami.

Insomma per chi è un patito dell'enduro, ma non solo, questo giro, in questo periodo, non deve mancare: visto l'ottimo lavoro di chi ha risistemato l'M33 e l'M41.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Qui le foto del tour: http://fotoalbum.mtb-forum.it/showalbum.php?id=57879

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black" che sto iniziando a costruire: https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw
----- ATTENZIONE -----
Il video potrebbe non essere riprodotto su alcuni dispositivi. I video non visualizzabili da cellulare sono quelli protetti da copyright. Possono essere compresi alcuni telefoni cellulari, console per videogiochi o set-top box.
Qui alcune possibili soluzioni al problema per vedere tutti i video bloccati su dispositivi mobili:
- https://www.youtube.com/watch?v=9FseeeXEUrQ
- https://www.youtube.com/watch?v=iSqLMEU9IYo

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ieri non potevo che ritornare a fare un'altro giro alle Rive. Il debole vento di questi giorni ha reso terse le giornate e siccome a me piace abbinare fatica a splendide distrazioni paesaggistiche, eccomi servito il trio vincente: cielo azzurrissimo, montagne bianche di neve e terre rosse... che fantastici contrasti!
Si parte dalla piazza lungo via Torino nella frazione di San Maurizio e si gira a sx su via Amendola, raggiungendo poi la frazione di San Giorgio. I primi 2 km. sono per cui su asfalto adatti a scaldarsi per le prime impegnative salite.
Da San Giorgio si prende lo sterrato e ci si dirige verso la zona del laghetto della pineta (N10), continuando però a salire e passandoci sopra tenendolo sotto alla nostra sx.
Dopo qualche tornante, fare attenzione ad un sentiero che si stacca in salita a dx (questo è anche il punto dove si ripercorrerà il rientro) e dopo poco inizia la prima e anche la più tecnica delle discese di oggi fino ad uscire a Chiocchetti.
La prima è andata. Si sta su asfalto, passando per il comune di Curino e prendendo poi in salita verso San Bononio. Si passa la frazione continuando a salire, fino a raggiungere l'area pic-nic sulla sx dove, poco più avanti, inizia la PS2/M33 (cartello ben visibile).
La ricordavo tenuta in pessimo stato, ma gli ultimi (e sicuramente impegnativi per chi li ha fatti) lavori di questo periodo, hanno reso questa PS una vera libidine: mai pericolosa e divertentissima, ovviamente l'attenzione non deve mai mancare,
Si arriva alla Madonna del Sabbione, si prende a sx in salita e si raggiunge il bivio a dx ben indicato verso l'M41. Questo tratto richiede ottime doti arrampicatrici e colpi di reni, alternate a falsopiani e divertenti discesine, condite da un bellissimo panorama.
Si raggiunge uno spiazzo all'interno della pineta e qui inizia l'altro pezzo forte dell'M41 (riporto un video di questo tratto dell'M41 sopra la diga del Lago delle Piane con Davide Sottocornola: https://www.youtube.com/watch?v=X7QE_Ilskpg). Prima più tecnico, ma reso più scorrevole da qualche lavoro e poi inizia la samba... single-trail veloce e liscissimo.
Alla fine si sbuca alla Lago delle Piane, si prende a sx del cancello e si continua a scendere fino al parco Arcobaleno (parco degli indiani). Si riprende l'asfalto verso dx raggiungendo la piazza del mercato di Brusnengo. Ci si dirige verso la Madonna degli Angeli (N10) e si ripassa dove all'inizio si è saliti per fare la prima discesa. Poco più avanti si gira sx per raggingere la zona dei salti e fiondarci in discesa fino a San Giorgio.
Raggiunta la frazione, ci si ricongiunge al tratto fatto inizialmente da tenere fino alla piazza di San Maurizio da dove siamo partiti.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

utentenonregistrato

05.06.2015 00:13

Ciao Blackdevil, ho visto che hai caricato un po di tracce di riverosse. A tuo avviso qual'è il giro più bello? a me ispirava questo http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11525
link
edit/delete

Black Devil

05.06.2015 08:55

Ciao, si direi che quello che hai indicato è quello più rappresentativo.
Ti sconsiglio però di farlo in questo periodo per le temperature torride che troveresti. In alternativa opta per le prime ore del mattino o la sera prima del tramonto.
Fammi poi sapere.
Buona pedalata.
link
edit/delete

utentenonregistrato

05.06.2015 13:33

Grazie mille Black Devil
link
edit/delete

jekyll82

17.09.2017 07:52

Bel giro da enduro! Sicuramente un po sfiancante per il saliscendi e alcuni trasferimenti dove bisogna spingere a mano. Molto tecnico in alcuni punti e velocissimo in altri. L'unica pecca sta nella parte più bella dei salti, se non li conosci, la prima volta rischi di passarci accanto senza vederli, andrebbero segnalati con i vari gradi di difficoltà. Comunque rive rosse è un park che vale la pena farlo soprattutto in inverno perché la terra drena tanto e giri senza fango! Complimenti ai ragazzi del tem riverosse per il loro impegno e fatica, grazie ragazzi.

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Gara
Inserito il
02.04.2015
Località
Via Torino, 79-106, 13060 San Maurizio VC, Italia
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
2 ore 50 min.
Distanza
30,3 km
Dislivello
1.071 mt.
Difficoltà tecnica
DIFFICILE
Condizione fisica
DIFFICILE
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
461
Downloads
92
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors