Traversata del Gran Sasso " Gran Sasso d’Italia, traversata “ Sublime “ "

Gran Sasso d’Italia, traversata “ SUBLIME “
da Campo Imperatore a Montorio al Vomano per la Sella dei Grilli.
Primi riders: Pino Sabbatini ( Guida Alpina – Maestro MTB ), Fabrizio Rosini ( Tecnico MTB ) e Enzo Marà.
Magnifica traversata in quota, forse la più bella del Gran Sasso nel suo ordine di difficoltà.
Da non perdere e percorribile solo da fine Giugno.
Itinerario da effettuare con due auto, la prima la si lascia presso il parcheggio sito a Montorio al Vomano (TE) nelle vicinanze dell’incrocio che porta ai Prati di Tivo a dx e Basciano – Isola del Gran Sasso a sn.
Quindi ci si dirige verso Basciano dove ci si immette sull’A24 Roma –Teramo. Dall´uscita autostradale di Assergi (A24) si sale a Fonte Cerreto, dove, oltre ad alberghi e trattorie, troviamo la stazione a valle della Funivia del Gran Sasso, se la funivia è chiusa allora si prosegue in salita per alcuni chilometri sulla strada asfaltata fino all´immensa piana di Campo Imperatore (incrocio). Si prende a sinistra (indicazioni Campo Imperatore) e, percorrendo prima un lungo tratto in piano con la mole del bellissimo Corno Grande sullo sfondo,poi una serie di tornanti si arriva al grande piazzale dell´Albergo Campo Imperatore (q. 2130 m) – parcheggiare qui, (volendo si può lasciare l’auto a Fonte Cerreto e salire in bici.).
Dall´Albergo si prende in direzione W il sentiero n° 1, che, con percorso quasi pianeggiante, taglia a mezzacosta i pendii meridionali del Monte Portella. Transitando per il Passo del Lupo (q. 2156 m) si tralascia a sinistra il sentiero che scende a Fonte Cerreto e, con una lunga diagonale ascendente, si raggiunge facilmente il bel valico della Portella (q. 2260 m – 0,40 h – bell´affaccio sulla Val Maone). Dalla Portella si imbocca, sempre in direzione W, il sentiero n° 1A che percorre molto panoramicamente la lunga cresta fino ai piedi del Pizzo Cefalone.
Rimanendo sul filo di cresta (traccia), o direttamente sul sentiero che corre semi-pianeggiante poco più in basso, si oltrepassano due modeste alture per giungere ad un bivio, poco sotto una forcellina presso dei massi, subito prima di una più vistosa elevazione (q. 2300 m ca. – 0,50 h dal parcheggio).

Descrizione della salita:

Si prende il tracciato di destra (sentiero n° 1V) per la Sella del Cefalone e, oltrepassato un forcellino, si scendono velocemente le ripide ghiaie sul versante opposto giungendo, dopo una lunga diagonale sotto un´altura rocciosa, in una bella conca detritica invasa da massi di grandi dimensioni, proprio sotto l´imponente parete E del Cefalone. Dalla conca si risale, tagliando in diagonale il pendio di sinistra, proprio al di sotto delle belle ed interessanti stratificazioni del cresta N del Pizzo. Si supera un bellissimo cengione erboso che incide tutta la parete sulla sinistra e, al termine degli strati rocciosi, si risale con alcune svolte un ripido pendio detritico per montare poi su di una costola erbosa. Si risale successivamente un´altra ripida scarpata detritica e, tramite un passaggio tra le rocce si raggiunge la Sella del Cefalone (q. 2320 m – 0,45 h dalla forcellina). Si svolta a dx e si percorre l’evidente sentiero di cresta che porta alla Sella dei Grilli.
Da qui è possibile salire alla vetta Meridionale del Pizzo d’Intermesoli, come abbiamo fatto noi, certo l’impegno del percorso aumenta in maniera considerevole e sono richieste doti di movimentazione su terreno roccioso ed orientamento e tra l’altro con la bici in portage…
Comunque il tratto per la vetta non è incluso nella traccia gps.
Quindi si scende dalla Sella dei Grilli fino a raggiungere la Val Maone, qui appena oltrepassate le cascate del Rio Arno si prende a sn il sentiero che conduce a Pietracamela per la Valle del Rio Arno.
Da Pietracamela si risale in direzione Prati di Tivo un tratto su asfalto fino ad un evidente bivio, si svolta a sn e dopo circa 300mt. Si prende a dx il sentiero che conduce all’abitato di Cerqueto, da qui si continua per il paesino di Cusciano e da quest’ultimo per asfalto si rientra alle auto a Montorio e quindi al mitico bar “ Coccia d’Argento “ e la sua birra. ( è vicino a dove avete lasciato l’auto!!!).


Come arrivare al punto di partenza

Campo Imperatore.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

wreck

11.09.2018 23:20

Ciao, hai la traccia di questo percorso?

Infos

Inserito da
pino sabbatini
Avatar
Tipologia
Transalp
Inserito il
29.11.2014
Località
Piazzale di Campo Imperatore, 67100 L'Aquila AQ, I
Regione
Altro
Difficoltà tecnica
S2/S3
Condizione fisica
Medio
Visite
835
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors