forni di sopra

Da località Davost abbiamo fatto un giro divertente in fondovalle verso Val di Suola e Andrazza rientrando poi a Davost per prendere poi la pista da fondo verso la località Chiandarens dove inizia la salita per il rifugio giaf. Dal Gif andare sul sentiero 341 verso i torrenti Fossiana e La Tor. spingendo un pò si raggiunge una sterrata e in breve il passo Mauria. Scendere verso il Veneto per pochi metri e poi a destra su strada in salita seguento il segnavia CAI 207. Percorso super in sottobosco in saliscendi, molto pedalabile fino ad una briglia. Da qui 45 minuti bici in spalla fino a Malga Lavazeit. Poi sentiero ciclabile fino a M.ga Varmost. Sentiero in parte ciclabile verso M.ga Tartoi e poi attraversare fino a raggiungere la strada che sale a M.ga Tragonia. Discesa stupenda. Dopo malga dell'Aip abbiamo preso sinistra verso Tamaras . Traverso in leggera salita tutto pedalabile. Discesa impegnativa ma divertente fino a villaggio Stinsans. Poi abbiamo percorso l'anello di Forni per rientare alla macchina


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
big ice
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
31.10.2014
Località
SS52, 101, 33024 Forni di Sopra UD, Italia
Regione
Friuli Venezia Giulia
Tempo Percorrenza
molto
Distanza
53.0 km
Dislivello
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
durissimo
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
130
Downloads
11
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors