VAL DI TENNA E VALLE DELL'AMBRO

una piacevole escursione attraverso le due più caratteristiche valli dei Sibillini, all'ombra del Monte Priora Pizzo della Regina (o Pizzo della Regina), arrivando a toccare il Bove sud a 2169 mslm.

Lasciamo l'automezzo al santuario della Madonna dell'Ambro 682 mslm e con le due ruote ritorniamo per asfalto alla località Tre Ponti 500 mslm, dove il torrente Ambro confluisce confluisce nel Tenna; imbocchiamo la strada per Rubbiano, lo raggiungiamo e lo passiamo per la carrareccia che ci condurrà all'interno delle strette gole dell'Infernaccio; seguiamo la carrareccia e il sentiero che attraversa questo magico posto, fin sotto le sorgenti del Tenna, e ancora più in su per lo stradone … molto stradone.... troppo stradone: usciti dal bosco si possono ammirare le pendici rocciose e le belle creste che coronano la valle, e che trovano il loro punto debole a Passo Cattivo 1869 mslm: Bove Sud, Pizzo Berro e Priora; di contro la splendida Sibilla.
Arrivati a Passo Cattivo con tratti di poussage, un duro e remunerativo portage dovrà essere praticato per raggiungere i 2169 mslm del Bove Sud. Di qui verso NE, attraversando i ruderi della funivia, poi verso il Berro, scendendo, ma in portage, per le facili ed aeree roccette di Forca della Cervara 1965 mslm. Con lungo traverso ci guadagniamo la bella cresta erbosa che scende in Val di Panico: bellissimo e panoramico affaccio sugli spalti rocciosi della testa della valle e sulla corona rocciosa sommitale del Pizzo Berro. All'intersezione con il sentiero 275 risaliamo in portage per raggiungere Forcella Angagnola a 1925 mslm e 200 m D+ più sopra; siamo così sulla testata della val d'Ambro.
Seguendo gli omini di pietra, l'erba lascia il posto ad un bellissimo sentiero di terra battuta con tratti più a valle pietrosi ma mai troppo duri: le pareti N di corrugata roccia del Priora incombono su di noi, mentre la lussureggiante valle ci accoglie in single-track.....
Attraversiamo casale Rinaldi a 1602 mslm e prendiamo lo stradone che vi ci conduce da valle: più in basso dopo i tornanti e prima di risalire, un grosso omino di pietra ci indica la via di discesa all'interno della valle: attenzione ai radi segnavia e agli omini di pietra che quelle vacche di mucche al pascolo sono solite abbattere!!! Laddove la valle si stringe 1250 mslm, bisogna puntare in alto e riconquistare quota passando a sx delle sorgenti dell'Ambro (visibili dal sentiero) e, con portage su erboso ed esile sentiero, passare sopra Le Roccacce a 1400 mslm circa.
Qualche saliscendi e qualche km di troppo ci conduce a casale S. Giovanni 1243 mslm, ma da qui in poi il sentiero in discesa ci regalerà delle piacevoli sorprese, appagandoci degli sforzi di tutta la giornata: seguendo tutto il sentiero 226 ritorniamo a Madonna dell'Ambro.

https://www.facebook.com/francysantoni72/media_set?set=a.808555055842532.100000641363898&type=3
2120 m D+
38 km
9 ore


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
SBLINKY
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
08.09.2014
Regione
Marche
Tempo Percorrenza
9
Distanza
38
Dislivello
2120
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
148
Downloads
21
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors