Garda Bresciano - Monte Comer

Lasciata l’auto nel parcheggio gratuito di bogliaco, si risale per un breve tratto la gardesana e si entra nel paese di gargnano. Si passa il porto di gargnano e si prosegue SEMPRE sulla strada principale.
Ad un certo punto la strada comincia dolcemente a salire e si oltrepassa una sbarra che vieta l’accesso alle auto. Si passa la sbarra e si continua a salire notando alcune baie del lago sottostante veramente belle (dalla gardesana non si vedono!) e si sbuca sulla gardesana tra due gallerie ravvicinate. Si gira a sx (a volte c’è una sbarra ma si può passare in bici) e si sale (evitando le gallerie) sulla vecchia strada gardesana. La strada è asfaltata, parecchio scassata e priva di manutenzione. Si continua a salire fino a giungere nei pressi di una casa di recente ristrutturazione e si noterà poco prima sulla sinistra, il segnavia bianco-rosso che indica l’inizio del nostro sentiero (cai 263). E’ una bellissima sterrata che ci porterà, dopo aver superato alcune rampe brevi, nel piccolo centro di piovere (tignale). Nella piazza principale si svolta decisamente a sinistra e si sale su asfalto con pendenza notevole (cai 252) si continua a salire su questa strada e poche centinaia di metri dopo, inizia una serie di tornanti. Terminati i tornanti la strada diventa sterrata con alcune rampe molto dure anche se brevi. Qui bisognerà fare attenzione a mantenersi sulla destra, evitando lo stradello in discesa che con numerazione cai 35, scende a muslone. Si giunge così in località Valzana. Qui bisogna fare molta attenzione: siamo in un bel pratone, sulla sinistra si vede una piccola chiesetta, mentre noi dobbiamo proseguire a destra (anche se il sentiero non è visibile) esattamente nella direzione opposta della stradina che porta alla chiesetta. Dopo poche decine di metri ricompare il sentiero e i polacchini (segni bianco – rossi). Seguiamo ancora il sentiero ben segnato fino a raggiungere la malga premaur (m1160). Questa malga-stalla divide il sentiero: passando a sx (in basso) si percorre un sentiero che scenderebbe a Muslone, mentre noi dobbiamo passare dietro la malga, in alto e continuare sul nostro sentiero fino a raggiungere lo scollinamento posto ad un icrocio di tre sentieri. Qui termina la salita. Si può salire sulla cima del comer a piedi, un altro sentiero porta sul Monte Denervo, mentre noi prendiamo quello in mezzo con direzione “briano”. Inizia la spettacolare discesa freeride. Il fondo è a “rocce ferme” con alcuni tornanti tecnici, ma la pendenza non è mai vertiginosa. Ad un primo bivio si prosegue dritto e si sbuca nei pressi del rifugio ANA di Gargnano (in realtà non è un rifugio ma una chiesetta). Si gira a sx in discesa e percorsi 50 mt sull’asfalto si riprende il sentiero a sx (cai 31). Questo sbuca nei pressi dell’eremo di San Valentino e su un bellissimo terrazzo sul lago di garda. Si procede a destra fino al piccolo centro di Sasso. Appena compare l’asfalto (a destra c’è una grossa fontana – lavatoio) si gira a sx. Poi nuovamente a sx su sterrato e dopo poche decine di metri, sulla sinistra si vede l’attacco del sentiero (cai 30). Quest’ultimo sentiero è quello più ripido, stretto e tecnico ma comunque tutto fattibile in sella senza grossi problemi, che ci porterà fino a gargnano.


Come arrivare al punto di partenza

Gardesana occidentale, direzione Riva. Si può lasciare l’auto nei pressi dell’ampio parcheggio gratuito di bogliaco (gargnano)

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

fiore

29.11.2009 14:32

come dicono i bresà, "fèss" (o "caso chat") è proprio bello sto percorso !
link
edit/delete

mastralbe

20.10.2010 21:42

fatto questo weekend e la discesa merita un sacco!! peccato che l'ultimo sentiero sia franato e bisogna prendere la bici in spalla, ma è solo un breve tratto.
Giro veramente stupendo!
Bravo!
link
edit/delete

Daniela R.

24.06.2011 17:45

scusate...si può fare con la front la discesa? o è solo freeride?
link
edit/delete

mastralbe

25.06.2011 08:41

secondo me con la front si può anche fare, ma penso che non ti divertiresti tanto.
A volte è molto sconnesso e ci sono dei passaggi abbastanza tecnici.
Penso che per divertirsi una bi-ammortizzata sia d'obbligo.
ciao
link
edit/delete

SID65

06.01.2013 15:00

Gran bel giro Milzo, complimenti, fatto ieri con tempi un pò "tirati"...alle 16.30 eravamo ancora alla selletta Comèr-Denervo...premesso che non avevo la tua traccia gps e che sotto l'abitato di Sasso il buio incombeva abbiamo seguito il sentiero n. 30 fino al lago ma non era tecnico...ho visto che la tua traccia sulla cartina allegata scende per la massima pendenza probabilmente c'era una variante che non abbiamo visto ma forse è stato meglio vista l'ora e visto come lo hai descritto.
Discesa bella "cattiva" specialmente dal rifugio ANA di Gargnano all'abitato di Sasso.
Ci siamo incontrati e conosciuti lungo una discesa dal Monte Zugna assieme ai BdB il 04.12.2011.
Ciao Loris.
link
edit/delete

mbaro

06.01.2013 15:30

@SID65: dopo Sasso, scendi per la strada sterrata e poco prima che questa si stringa a sentiero trovi una deviazione a destra. Anche questo è un sentiero segnato bianco-rosso e numerato 30 sulla Kompass.
link
edit/delete

SID65

06.01.2013 18:53

Grazie mbaro...però se hai la cartina Kompass 694 Parco Alto Garda Bresciano il sentiero che ha fatto Milzo è segnato come 34, adesso che guardo bene la sua traccia sulla mappa...forse sul posto è segnato 30 anche quello...comunque io alla fontana di Sasso ho girato a sx avrò fatto cento metri e poi ancora a sx...ho fatto se ricordo bene alcuni tornantini e poi sono andato via in piano sotto una parete rocciosa e siamo arrivati in località "il Pis"...per fortuna che non ho visto il bivio "cattivo" perchè era proprio scuro...siamo arrivati al parcheggio di Bogliaco alle 17.40...pensa te.
Ciao e buone pedalate per il 2013.
link
edit/delete

mbaro

06.01.2013 19:39

Mi riferivo a una Kompass 102 Lago di Garda - Monte Baldo (in verità la mia è vecchiotta); sulla 694 è effettivamente segnato come 34. Non ricordo numerazione in loco (ricordo solo il segnavia bianco-rosso), ma la sostanza è quella: nel punto che ti segnalavo diritto fai il Pis a destra tieni la traccia di milzo.
Ciao e buone pedalate anche a te!
link
edit/delete

all3rz

03.02.2013 18:42

fatto oggi... peccato per il fornte vento (che però ci ha consentito un giornatone)
in 2 parole: bel bel fess..

un po' di neve in cima.. ma niente di impossibile..
primo pezzo di discesa bello gagliardo.. secondo me dopo Sasso molla un pochino.. ma resta "da lavorare".. (peccato che prima di Sasso mi sia partito il freno davanti e mi sono fatto tutto il resto della discesa con solo quello dietro.. non proprio il massimo per gustarselo.. :-D)
da rifare e grazie mille per la traccia.
link
edit/delete

puddum

18.03.2013 08:17

Fatto sabato, un gran bel giro! Salita abbastanza impegnativa, quello che serve per guadagnarsi una discesa spettacolare, che se fatta ad un buon ritmo diventa veramente una goduria da sorriso sotto il casco!
Direi che la full é moooolto consigliata!
link
edit/delete

vassanam

16.08.2013 08:50

l'ho rifatto ieri con la mia front...sarò rimasto in sella per circa 1/4 del tempo. ci avevo già provato qualche volta in passato ma era più il nervoso che il divertimento. l'ho fatto ieri pensando di aver migliorato un pochetto latecnica...invece nada. non capisco quanto sia colpa della mia tecnica e quanto sia demerito di scendere con una front da xc. pareri?
link
edit/delete

vassanam

16.08.2013 08:52

ps: mi riferisco al cai31 Briano-Sasso
link
edit/delete

puddum

16.08.2013 09:02

Ci sono altri fattori che incidono sul risultato finale, oltre a tecnica e bici: freschezza mentale prima della discesa e adrenalina che pian piano sale e ti permette di fare alcuni passaggi che mai avresti pensato di fare.. Questo é successo a me nel percorrere questa discesa.. Poi con una full 29 e 130mm sicuramente é più semplice rispetto a bici con caratteristiche minori. Confermo comunque che non é una discesa banale dove serve anche una buona tecnica dadiscesa.
link
edit/delete

vassanam

16.08.2013 10:32

per la freschezza hai ragione, certe discese vanno affrontate a mente serena perchè se si è stanchi si rischia di capottare anche sulle discese più semplici. con una full simile sicuramente è un altra cosa! con un bel reggisella telescopico magari! :) magari in un futuro potrò permettermi una bella full con escursioni generose da affiancare al mio missile da xc che dà notevoli soddisfazioni in pedalata ma mostra i suoi limiti in discese AM.
link
edit/delete

freeride_lover

08.02.2015 20:49

fatto oggi. fatto stupidamente oggi. o meglio, ho calcolato malissimo il fatto che la 2a metà della salita non era al sole come la discesa, quindi fino a 800mt bellissimo, in mezzo a borghi stupendi ecc.. poi.. neve fino a su, ovvero 3-4 ore (da solo) di spinta/spallate in mezzo a neve immacolata da 20 cm fino al ginocchio, stavo andando un po in panico visto che i tempi si sono allungati di molto, avevo finito tutti i viveri, l'acqua era quasi finita e le energie (e le bestemmie) anche.. cmq posti incantevoli, discesa SPETTACOLARISSIMA, proprio come piace a me, da sopra a sotto..
Tutto questo per dire il mio consiglio: non fatelo se solo avete il sentore che ci possa essere neve su.. per il resto io non vedo l'ora si scongeli tutto per rifarlo.. ma mi sa aspetterò ferragosto per non rischiare :D :D :D .. grazie milzo per aver postato questo super giro! :)
link
edit/delete

freeride_lover

01.04.2015 19:03

Ciao! Qualcuno l'ha fatto recentemente o sa dirmi com'è la situazione neve da quelle parti? La voglia di rifarlo è tanta :)

Grazie 1000
link
edit/delete

anthony

04.04.2015 19:29

Fatto oggi veramente molto bello, salita dura e discesa piuttosto fisica!!
Grazie.
link
edit/delete

freeride_lover

08.04.2015 11:23

rifatto (con anthony e altro compare) il 4.4.2015 e l'ambiente era completamente diverso rispetto a febbraio, sembrava di aver fatto un altro giro... neanche una chiazza di neve, giro spettacolare, compagni entusiasti!! :)

Si riproverà a breve facendo una variante che ho visto fare ad alcuni ragazzi che meccanizzavano dall'asfalto, se qualcuno ne sà qualcosa ed e vuole condividere ne sarei grato :)
link
edit/delete

pietro62

30.09.2015 15:16

FAtto oggi gran bel giro in discesa spettacolare peccato che duri poco perché le cose belle finiscono subito!!! Consigliatissima Una bella full!
link
edit/delete

Sndmachine

19.02.2016 22:35

Domani ci faccio un giro, qualcuno sa se c'è neve? Cosi mi preparo...
link
edit/delete

Robygr

03.05.2016 14:41

Io ho casa a Gargnano, domanda, la traccia è percorribile anche in senso inverso?

Vorrei evitare il tratto tecnico da sasso a gargnano, e vorrei fare asfaltata in salita fino a sasso per poi percorrere la traccia al contrario.
link
edit/delete

vassanam

03.05.2016 16:30

Ciao Robygr, ti rispondo io che sono della zona. Da Gargnano puoi salire a Navazzo poi a dx per Formaga e al bivio che porta alla Costa girare a dx in direzione Briano, tutto su asfalto si. Il problema è salire da Briano al Denervo/Comer....la fai quasi tutta con la bici a spalle. Poi, arrivato in cima puoi pedalare e scendere per il percorso indicato all'inverso. Comunque ha più senso il percorso così come è studiato a mio parere, visto che non amo fare salite asfaltate se posso evitare...ma degustibus. Se ti servono info ulteriori manda pure PM. Ciao
link
edit/delete

freeride_lover

03.05.2016 17:11

concordo con vassanam, il giro è bellissimo com'è!! certo ci sono delle rampe alla morte, ma la salita immersi nel bosco è stupenda! :)

io sono venuto da Verona già 3v per farlo (di cui la prima in esplorazione solitaria!) da quanto mi è piaciuto!

p.s. personalmente ho trovato più tecnica (e goduriosa) la parte dall'eremo di San Valentino a Sasso, mentre prima e dopo è gran divertimento, man non ci sono tratti super tecnici..

Ciao!
link
edit/delete

Robygr

05.05.2016 12:27

Ciao Vassanam! Io ho casa a Gargnano.
La zona la conosco abbastanza solo che in bici lho percorsa poco.

Io sul Comer ci sono salito a piedi partendo da sasso.

Domenica non avendo appunto molto tempo volevo fare da Gargnano asfaltata fino a briano e poi li collegarmi con questa traccia.
link
edit/delete

Robygr

05.05.2016 12:39

Freerider, io volevo appunto evitare la salita nel bosco un po per mancanza di tempo, un po' perché girando da solo preferivo salire d'asfalto, almeno la prima volta.

Tanto avendo casa li pian piano i sentieri li esplorero tutti
link
edit/delete

freeride_lover

05.05.2016 12:57

e allora si, per quel che ne sò io quell oche dici te è la soluzione migliore (infatti ho visto furgoni venire su per asflato per poi scendere piu o meno per il senitero della traccia)

Ciaoo
link
edit/delete

silbo

22.07.2016 19:53

Ottimo giro anche se forse non è il periodo ideale gran caldo oggi... discesa tecnica il giusto
link
edit/delete

Ale78Mtb

16.08.2016 16:23

Ho apprezzato molto la parte iniziale in salita, la vista del lago è stupenda, fino alla chiesetta tutto bene, la parte successiva è stata durissima, io ho una front da 29 e in pratica l ho fatta tutta a piedi
link
edit/delete

miciolo

11.12.2016 17:44

percorso il 10-12-16
breve descrizione con foto al link:
http://www.mtb-forum.it/community/forum/showpost.php?p=8030701&postcount=1961
link
edit/delete

Denny1968

13.02.2017 13:09

Ciao Milzo ho qualche problema con la traccia,mapsource non la apre e neanche kml è un problema mio o la traccia postata è difettosa.
Ciao grazie !
link
edit/delete

abala

28.10.2017 18:55

fatto oggi salita fattibile tutta in sella.
Discesa molto impegnativa da fare con full con 130 e buon manico altrimenti si cammina assolutamente no front da xc.
Il sentiero che scende dopo l'eremo è molto scavato dall'acqua ma fattibile con attenzione.
ciao
link
edit/delete

nba77

13.04.2018 23:21

Ciao, situazione neve?? sapete se possibile farlo domenica? grazie!!
link
edit/delete

abala

17.04.2018 12:44

vai tranquillo non dovresti trovare neve a quota 1200 buon giro

Infos

Inserito da
milzo
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
18.05.2009
Località
Via Trento, 25, 25084 Gargnano BS, Italia
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
5 ore
Distanza
26
Dislivello
1250m
Difficoltà tecnica
difficile (S3)
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
3019
Downloads
580
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2018 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors