Prealpi Biellesi: Tracciolino e strade dimenticate

Ho preso spunto per questo itinerario dal sito dell'Associazione Turistica di Biella, qui il link: http://www.atl.biella.it/mountain-bike-itinerari/dettaglio/-/dettaglio/1401-ITNR?_ArticleDetailOneInstance_WAR_TripMashupportlet_backUrl=http%3A%2F%2Fwww.atl.biella.it%2Fmountain-bike%2Fmtb-percorsi-piemonte%2F-%2Fquery%2Fcurrentpage%2F1%2Fpagesize%2F10

Il percorso si snoda attraverso prati e pascoli, alternando tratti di sterrato a tratti in asfalto, affaciandosi sulla sottostante pianura Biellese.

I luoghi più rappresentativi dell'itinerario sono:

- Il borgo di Bagneri sede dell'Ecomuseo della civiltà montanara;
- Il "Tracciolino" Andrate/Oropa SP 512 (se ne farà solo una parte);
- La "Trappa", sede dell'Ecomuseo della tradizione costruttiva locale;
- La pista da down-hill.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Qui le foto del tour: http://fotoalbum.mtb-forum.it/showalbum.php?id=57983

Puoi vedere tutti i miei video sul nuovo canale Youtube "I Sentieri di Black" che sto iniziando a costruire: https://www.youtube.com/channel/UCLJMJ9qSHQhs1YP_yVnkWhw
----- ATTENZIONE -----
Il video potrebbe non essere riprodotto su alcuni dispositivi. I video non visualizzabili da cellulare sono quelli protetti da copyright. Possono essere compresi alcuni telefoni cellulari, console per videogiochi o set-top box.
Qui alcune possibili soluzioni al problema per vedere tutti i video bloccati su dispositivi mobili:
- https://www.youtube.com/watch?v=9FseeeXEUrQ
- https://www.youtube.com/watch?v=iSqLMEU9IYo

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L'itinerario parte da Occhieppo Superiore, scende fino al torrente Elvo, attraversato il quale si risale per Muzzano e si raggiunge il comune di Graglia, caratterizzato dalle numerose ville storiche. Si prosegue percorrendo la SP 511 in direzione del Santuario di Graglia e prima di averlo raggiunto, si svolta per la frazione di Bagneri; quando il bosco si apre ai pascoli si intravede il piccolo borgo di Bagneri in cui si segnala la chiesa e l'Ecomuseo della civiltà montanara: http://www.bagneri.it/pag/a30_ecomuseo.html. Si continua a salire raggiungendo la strada panoramica provinciale SP 512 denominata "Tracciolino", da cui si possono ammirare numerosi alpeggi: sarà una delle prossime mete primaverili da percorrere nella sua interezza da Andrate fino ad Oropa e che non ha nulla a che spartire con il ben più noto "Tracciolino della Val Codera". Questo è un tracciolino facile che si snoda su strada con traffico pressochè inesistente, ma che è meraviglioso per il panorama.
Si prosegue fino ad incontrare la strada che porta alla "Trappa" (suggerisco sosta ristoratrice a "Oltrebosco" posto molto particolare e suggestivo: http://www.oltrebosco.com/, consultare il sito per la stagione di apertura) spettacolare sede dell'Ecomuseo della tradizione costruttiva locale: http://cultura.biella.it/on-line/Welcomepage/EcomuseodelBiellese/Celluleeistituzioni/EcomuseodellaTradizioneCostruttiva-TrappaSordevolo.html. Altro posto che merita una visita e una pausa ristoratrice. Una volta davanti all'ingresso dell'Ecomuseo prendiamo a dx girandoci attorno e dopo poco inizia la discesa più tecnica della giornata su vecchia mulattiera in cattivo stato che va percorsa con attenzione ed in velocità per non scivolare e non impiantarci sui sassi presenti sul sentiero (attenzione quando bagnati). Proseguendo si incontrano castagni secolari, boschi di betulle fino a raggiungere il Santuario di San Grato per poi risalire nuovamente al "Tracciolino". Raggiunte una serie di villette (desolatamente vuote), si abbandona la provinciale e finalmente inizia il tratto in discesa verso Pollone, attraverso boschi di conifere, castagni e pascoli su pista da down-hill. Si percorre anche un tratto dell'antica strada ferrata che da Biella portava ad Oropa. Raggiunto il Comune di Pollone, dove è visitabile l'oratorio di San Barnaba, si attraversa l'abitato in direzione Sordevolo lungo la SP 502. In località Verdobbio, presso l'Oratorio San Rocco, si abbandona la Provinciale e si svolta verso Occhieppo Superiore passando per la frazione di Galfione.

CHI DECIDE DI AFFRONTARE L'ITINERARIO QUI PROPOSTO, SI ASSUME TUTTE LE RESPONSABILITA’ PER I RISCHI ED I PERICOLI A CUI PUO’ ANDARE INCONTRO. NON SI ASSUMONO RESPONSABILITA' DI ORDINE GIURIDICO PER EVENTUALI DANNI O INCIDENTI CHE POSSANO VERIFICARSI SUL PERCORSO.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Black Devil
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
26.10.2013
Località
Piazza Levis, 1-2, 13898 Occhieppo Superiore BI, I
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
3 ore 20 min.
Distanza
35,3 km
Dislivello
1.220 mt.
Difficoltà tecnica
MEDIO
Condizione fisica
DIFFICILE
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
372
Downloads
64
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2017 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors