MONT GLACIER

NOTE: E' un itinerario molto impegnativo,con molti tratti bici in spalla (vi faranno male le spalle!) le discese sono molto tecniche, con la prima anche molto ripida.


la relazione la trovate qui: http://www.canavesemtb.it/itinerario.asp?P=27

video: http://www.youtube.com/watch?v=zPBqr0m8uyc parte uno da lorenzo
http://www.youtube.com/watch?v=rjclEVcpRro parte due da lorenzo
http://www.youtube.com/watch?v=qtKoifapKPk by Arno
http://www.youtube.com/watch?v=dZ5mEapA87U parte uno da domenico
http://www.youtube.com/watch?v=zI-Zbg1dKEg parte due da domenico
foto: http://picasaweb.google.com/lorenzskyrunning/MTBMONTGLACIERDACHAMPORCHERVALLEDAOSTA#


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

brubikeboard

23.08.2010 16:27

A dire il vero questo giro avrei voluto farlo l'anno passato ma a fine luglio al col Fussy c'erano ancora 2 metri di neve e li ci siamo fermati.
Ora partiamo fiduciosi.
Da Mont Blanc (1700m) sopra a Champorcher risaliamo per la classica sterratona turistica fino a Dondena, proseguiamo direzione Lac Miserin fino a Pian Enseta dove inizia il sentiero per il col Fussy (2910m) che raggiungiamo spingendo quasi sempre i nostri mezzi e facendo scuotere di disapprovazione il capo dei trekker pedestri che incrociamo.
Dal colle si scende per orrenda pietraia in val Clavalitè ma presto si devia per sentiero rovinatissimo in direzione col D'Etsely; si scarpina un buon quarto d'ora poi si riesce a pedalare molto bene sino al colle a 2800m.
Qui ci rendiamo conto che resteremo ben poco in sella scendendo verso il lago di Mézove e infatti le bici stanno quasi sempre al nostro fianco sino ai 2300m del bellissimo laghetto..
Si torna a spingere in salita verso il col Mézove da cui, invece, il pedalabile si fa meraviglia; qualche pezzo difficile si fa a piedi ma il resto vale la gita.
Siamo arrivati, tra mucche, paesaggi bucolici e deserti di pietre ai laghi del parco dell'Avic dove giace per la goduria dei pigri il rifugio Barbustel (2200m).
Non ci resta che risalire (a spinta, neanche da dirlo..) al col de Lac Blanc da dove rivediamo la valle di Champorcher.
Dal colle (2300m) all' auto il sentiero è quasi sempre ciclabile ma non facile e, nell'ultimo tratto, anche estremo per me.

Report: 26km in 8 ore, 1800m in salita, altrettanti in discesa.
Una fatica e una soddisfazione non dimenticabili.
Ancora una volta grazie a moglie Lucia per la caparbietà e le doti discesistiche ogni volta più raffinate, e grazie a Specialized e Cropcircle per la bici ASSOLUTA
link
edit/delete

specialr

20.07.2012 15:10

ciao più o meno quanto si spinge la biga in ore?
link
edit/delete

paiogs

29.09.2012 18:48

Fatto ieri in compagnia di robytrec.
Panorami fantastici resi se possibile ancora piu belli dalla neve trovata sopra i 2800m.
Parco monte Avic secondo me uno dei piu belli se non di tutte le alpi della VdA sicuramente. Le indicazioni sopra riportate sono precisissime, gps o elettronica varia non necessaria con un min di orientamento. Per godersi tutto questo pero' occorre determinazione ed allenamento. Le salite sono, a parte i km iniziali fino al bivio x il colle Fussy, quasi completamente in portage e le discese molto appaganti ma da non sottovalutare specialmente se bolliti dalla fatica. Fondo quasi sempre sassoso che non concede distrazioni. Prendetevela con calma e calcolate la giornata intera. Mi piacerebbe provare anche la discesa verso la Val Clavalite dal colle Fussy o dal Etseley. E' una valle praticamente sconosciuta al turismo di massa che porta alla valle centrale verso Fenis.
Secondo me non puo' mancare nel curriculum di chi ama la montagna vera, fatto poi in bici da un gusto speciale.
link
edit/delete

luca bike

12.08.2013 08:02

Fatto ieri, ora come ora non lo rifarei e non lo consiglierei. Sulla bellezza dei posti nulla da dire, il paesaggio d'alta montagna è sempre bello. Il portage è veramente tanto, secondo me più di 3/4 del tempo voluto a completare il giro; un consiglio che do vivamente è quello di organizzarsi con ricetrasmittenti o altro, i cellulari non prendono per quasi tutto il giro al di là del monte glacier. Le discese sono veramente toste; se si cade e ci si fa male seriamente, o se c'è una rottura seria della bici, preparatevi a passare la notte sotto le stelle.
link
edit/delete

BAROLO71

08.09.2016 20:34

Finalmente sono riuscito a fare il giro dopo tanto tempo che lo avevo n programma.
Siamo andati anche in cima al Mont Glacier, opzione vivamente consigliata per il panorama impagabile però non fate la cavolata che abbiamo fatto noi di andarci con le bici.
Questa variante ha un po' condizionato il giro perché a essere sincero fino al Gran Lago eravamo piuttosto delusi, dopo la puntata in vetta avevamo voglia di belle discese e devo dire che purtroppo fino a gran lago c'è ben poco di bello a livello di sentieri, troppo discontinui, anche la discesa dal col d'Etzely ha delle sezioni belle e tecniche ma troppo discontinue..bisogna scendere dalla bici parecchie volte
Poi dopo il gran largo abbiamo visto la luce.... le due discese al Barbustel e dal passo del Lago Bianco sono per gli amanti del genere veramente eccezionali, con un livello tecnico è una continuità incredibile...ma ma sempre ciclabili da chi ha le basi tecniche necessarie.... sono discese che se affrontate con bici inadeguate e da persone poco determinate nei passaggi tecnici rischiano di essere fatte qusi completamente a piedi.
Mi ha stupito anche l'incredibile ciclabilità della salita al Passo Foussy... tra un tornante e l'altro con un po' di gamfa si pedala quasi sempre...ad eccezione di 4-5 tornanti.
Concludendo mi sento di sconsigliare vivamente questo giro a chiunque non sia sufficientemente allenato e con una gran voglia di affrontare discese super tecniche, a tutti gli altri dico uomo avvisato mezzo salvato!

Infos

Inserito da
lorenzo71
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
01.09.2009
Località
CHAMPORCHER
Regione
Val d'Aosta
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
circa 9 ore
Distanza
25
Dislivello
1550
Difficoltà tecnica
difficile +
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
537
Downloads
54
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors