Val Leventina - Valle di Blenio e ritorno

Si parte dalla funicolare del Ritom. Si sale (trasporto bici) e si pedala sulle sponde del Lago del Ritom prima di iniziare la salita verso il passo del Sole, 500 metri di dislivello in tutto, prima su una carrareccia poi su sentiero. Attenzione che la traccia non va sul sentiero perché ieri, 7 luglio 2013, c'era ancora tanta neve e abbiamo preferito non bagnarci i piedi passando un po' più a destr del sentiero. Stessa cosa vale per la traccia di discesa, all'inizio, anche se quella presente sulla traccia vi toglie dei passaggi tennici non alla portata di tutti.

Passo del Sole (2376 metri). Rifocillatevi, rilassatevi, guardate il panorama, perchè da qui parte una discesa da manuale fino a Olivone (902 metri).

Prima su un sentiero molto alpino con alcuni tratti tecnici, poi nel bosco, bellissimo e mai troppo difficile, poi nel vallone che porta giù ad Olivone, con qualche pausa lungo bucolici fiumiciattoli adatti per un picnic.

La parte tecnicamente più difficile è quella finale, da Piana a Sommascona, con alcuni brevi passaggi trialistici di soddisfazione (se si riescono a fare).

Da qui si sale prendendo al strada del passo del Lucomagno, che si lascia al primo tornante, per prendere al ciclabile della Valle di Blenio fino all'imbocco della salita per Leontica. 300 metri di dislivello su asfalto vi separano dalla seggiovia del Nara, che vi farà risparmiare ben 1000 metri di dislivello in salita. Attenzione però, la seggiovia é in funzione solo durante i weekend e la seconda tratta chiude già alle 16:00!!!

Dalla stazione a monte della seconda tratta si spinge per circa 30 minuti fino alla Bassa di Nara.

Il panorama vi ripagherà delle fatiche più o meno grandi. La prima parte di discesa, fino all'Alpe Nara, non é scorrevole, dato che passa in mezzo ai pascoli e ci sono tanti massi sul sentiero.
Però, dall'Alpe inizierete a godere. Infatti l'Alphöli (pastore/malgaro) é un giovane metallaro che viene su con la moto da trial. Proprio lui mi ha detto di seguire il sentiero che scende ad Aldescio, in quanto è quello che fa lui. Sotto la malga è dura trovare la traccia, dato che é un pratone, ma se avete il gps non vi perderete. Scendete semplicemente nel prato seguendo la traccia. Nel bosco inizia invece un sentiero che sembra essere stato tracciato per le bici, dato che lui ci va in moto. Una goduria.

Arrivati al bucolico Aldescio si prende un altro sentiero in direzione Sorsello. Meno fluido, ma piuttosto semplice. Da poco prima Sorsello altro sentiero (non segnalato) per Tengia. Da qui breve pausa con una stradina che vi porta a Rossura. Da qui parte una mulattiera che presso l'Alpe di Caslascio si trasforma nel sentiero più tecnico del giro, comunque tutto fattibile in sella con una discreta tennica.

Arriverete così, finalmente, nella valle Levantina. Da lì tornate alla funicolare del Ritom, oppure fate come noi: vi ubriacate alla Birreria del Gottardo (fatta lì, c'è il birrificio) e vi fate venire a prendere da qualche anima pia.


Come arrivare al punto di partenza

Funicolare del Ritom, Piotta, Svizzera.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

lazzadielle

21.06.2019 09:12

Ciao Marco sai com'è la situazione neve al passo del Sole ? grazie mille

Infos

Inserito da
marco
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
08.07.2013
Località
Piotta Centrale 2, 6776 Quinto, Svizzera
Regione
Canton Ticino
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
Tutto il giorno
Distanza
57.0 km
Dislivello
1500
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
428
Downloads
44
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors