Viaggio alle cascate del Catafurco

Viaggio alle cascate del Catafurco (Parco dei Nebrodi - Sicilia)

Un affascinante e duro viaggio attraverso il parco dei Nebrodi. Un’avventura in mezzo alla natura, alla scoperta di paesaggi originali e incontaminati.

• Punto di partenza: Randazzo CT
• Quota massima:1300 mslm
• Lunghezza itinerario : 70 km circa
• Tempo medio di percorrenza: 7/8 ore
• Periodo consigliato: Marzo - Aprile - Maggio - Settembre – Ottobre –Novembre

• Possibilità di rifornimento idrico presso:
1. Punto di acqua Abbeveratoio di Flascio,
2. Punto di acqua case Zarbate
3. Punto di acqua due abbeveratoi lungo il fiume Flascio.

Itinerario:
Da Randazzo si va per la ss120 in direzione Palermo. Dopo 6 km circa si arriva al ponte del Flascio e si svolta a destra (500 metri dopo, sulla sinistra il 1° punto per il rifornimento idrico). Continuando, comincia lo sterrato e si va a destra, costeggiando il fiume Flascio. Un paio di km dopo, si arriva a un incrocio, dove c’è il cancello del demanio forestale delle Caronie zona Cammisa. Bisogna andare a destra, continuando a costeggiare il fiume. Dopo qualche km si attraversa il fiume e si comincia a salire sino a case Zarbate dove, sulla destra trovate una fontanella, il 2° punto di rifornimenti idrico. A questo punto bisogna continuare a sinistra, sino a incontrare l’incrocio con la strada che sale alla zona dell’Acqua Santa. Prestate molta attenzione perché ci sono tre strade, una a sinistra verso l’Acqua Santa e Lago Tre Arie, una a destra che va verso Floresta e una centrale che è quella verso cui bisogna proseguire.

Dopo un paio di km trovate un altro incrocio bisogna andare a sinistra per la strada che costeggia il fiume. Continuate e troverete il 3° punto di acqua, due abbeveratoi dove potrete prendere l’ultimo rifornimento d’acqua. Più avanti, al crocevia, incontrate un chiosco. Superatelo e andate subito a sinistra e dopo 100 metri circa trovate una pietra con un’anatra scolpita. Andate a destra, costeggiate il Lago Pisciotto e dopo avere superato il lago andate a sinistra, a salire in direzione della montagna rocciosa. Farete un km circa in salita e scollinerete dall’altro versante della montagna.
Dopo 1,5 km circa di discesa, troverete una stradella a sinistra. Andate in quella direzione.
Ancora dopo 1 km trovate un altro incrocio, (alcuni di questi “passi” sono chiusi con fil di ferro, aprite e dopo essere passati, richiudete sempre).
Continuate e andate dritti. Troverete altro un altro incrocio, andate a sinistra a scendere (a questo punto vedrete sotto, il torrente San Basilio e delle grandi rocce dove ci sono le cascate, teneteli come punto di riferimento).

Passerete sotto l’ombra di un grazioso boschetto e alla fine della discesa arrivate all’ingresso delle Cascate del Catafurco, che è ben segnalato. Caricatevi le bici in spalla e dopo 300 metri circa troverete queste bellissime cascate, che nascono dalle acque del fiume San Basilio in località Galati Mammertino.

Il ritorno può benissimo essere fatto a ritroso sulla stessa traccia dell’andata. Vedrete il tutto da una prospettiva diversa, e di conseguenza, vi sembrerà quasi di percorrere una strada nuova.

Nota bene: Data la grande quantità e la complessità degli incroci che si incontrano lungo questo itinerario è consigliata la presenza di una persona esperta, così potrete godervi tranquilli il panorama, senza la costante paura di sbagliare strada.

Guide locali:
Matteo 329 89 70 901

Punti d’appoggio: Ai Tre Parchi bed and breakfast and bike
Tel. 095 799 16 31
web: www.aitreparchibb.it
info@aitreparchibb.it





Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
MATT64
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
23.06.2013
Località
Via Tagliamento, 47, 95036 Randazzo CT, Italia
Regione
Altro
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
7-8 ore
Distanza
70
Dislivello
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
duro
Visite
90
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors